Autore:
La Redazione

MODEL 3 DIFETTOSA Per Tesla ed Elon Musk (CEO della Casa americana) pare non esserci mai tregua. L'ultima rogna arriva da un cliente, uno dei pochi che per il momento si sono visti consegnare la nuova Tesla Model 3. Fin qui nulla di strano se non fosse per un piccolo dettaglio: una portiera dell'auto era di colore diverso dalle altre. 

QUELLO SPORTELLO DIVERSO Il curioso fatto è accaduto a un neo possessore di Tesla Model 3, che per la sua nuova auto elettrica ha firmato un contratto d'acquisto di ben 78.000 dollari. L'ordine prevedeva la carrozzeria di un bel bianco brillante con interni chiari. Ebbene, dopo averla ritirata il proprietario si è accorto che il rivestimento interno dello sportello posteriore destro era di un colore diverso. Per la precisione marrone. Sì, è successo davvero.

NESSUNO L'HA VISTA In qualche modo nessuno in fabbrica ha notato l'errore a dir poco imbarazzante, tanto che l'auto ha passato anche la divisione del controllo qualità. Non solo, una volta arrivata in concessionaria, nessuno ha notato la differenza cromatica e l'auto è stata regolarmente consegnata. 

IL TWEET La moglie del proprietario non ha resistito all'idea di twittare quanto accaduto: "Un'auto, un collage: ecco la nuovissima Tesla Model 3 da $ 78.000 dollari di mio marito, ordinata con interni bianchi ma arrivata con una portiera marrone".

UN PO' DI AMBIEN? Insomma una strana questione, capitata per di più in un momento un po' delicato per Musk, il quale pare abbia confessato, in un'intervista al New York Times e ripresa anche da CNBC, di fare uso di  Ambien (un farmaco molto utilizzato negli USA, ma dai curiosi effetti collaterali) per problemi con il sonno. Fa sorridere pensare che la portiera diversa sia stata montata da Musk in un momento non proprio lucido. E' chiaro che tra i due fatti non v'è pertinenza ma la "disattenzione della portiera" è finita sulle pagine di tutti i giornali con un tempismo a dir poco perfetto. 

 

 


TAGS: tesla elon mask model 3