Autore:
Giulia Fermani

LA CULTURA POP ISPIRA ANCORA TESLA Come spesso è accaduto nel caso di Tesla, è di nuovo un Twitter a fare il giro del mondo portando una notizia sulle intenzioni del numero uno Elon Musk. Stavolta, però, il cinguettio arriva a confermare quanto già si sapeva da un po: la Casa di Palo Alto ha in cantiere un assistente vocale 2.0 che ricorderà molto il celebre KITT della serie Supercar degli anni Ottanta, prima, quando KITT era una Pontiac Firebird Trans Am del 1982 e Novanta poi, con una Shelby Mustang GT500 KR sempre rigorosamente nera. Avete presente i vari "Ehi Siri", "OK Google"? Ecco, qualcosa di molto simile. Ma in salsa Tesla, ca va sans dire.  

NUOVO SISTEMA DI COMANDO VOCALE Per capire cosa succede dietro le porte chiuse di Palo Alto un fan si è rivolto direttamente a Musk proprio tramite il social media dell'uccellino blu. La risposta, un semplice "si" alla domanda " avremo mai un assistente alla guida in stile KITT su una Tesla?". A domanda l'eccentrico CEO rincara la dose, affermando che il nuovo sistema permetterà ai guidatori di fare "praticamente tutto tramite comando vocale". Non stupisce, d'altronde, se si pensa che  gli interni delle sue auto sono praticamente privi di pulsanti fisici. Credo che una notizia del genere farà felici tutti i proprietari di una Tesla, dal momento che le auto di Palo Alto non supportano i sistemi  Android Auto e Apple CarPlay.

LE ALTRE Alcuni competitors hanno già portato al livello successivo il concetto di assitenza vocale. Basti pensare alla Nuova Mercedes Classe A, equipaggiata con il sistema infotainment MBUX. Si tratta di un interfaccia uomo-auto con cui dialogare come se ci fosse un assistente in carne e ossa che capisce anche il linguaggio naturale, r moscia ai vari intercalari dialettali compresi. Avete presente Siri o l’assistente Google? Immaginate di averli in auto. Il software di Mercedes diventa con l'utilizzo sempre più preciso e personalizzato, al punto che oltre a rispondere ai nostri comandi sarà lui a suggerirci cosa fare.

 


TAGS: supercar tesla twitter elon musk kitt intelligenza artificiale