Autore:
Emanuele Colombo

PORSCHE DÀ I NUMERI Il Tweet di Porsche GB voleva celebrare le prestazioni della futura Porsche Taycan elettrica, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi. L'effetto non sembra essere stato quello desiderato, visto che molti commenti hanno sottolineato come questo risultato non impensierisca la Tesla Model S, essendo addirittura pari al dato dichiarato per la “proletaria” Tesla Model 3 Performance. La quale, stando a Elon Musk, potrebbe scendere fino a 3,3" con un aggiornamento.

ELETTRICHE: UN ALTRO MONDO Poco importa se il dato sbandierato da Porsche pone la Taycan in concorrenza con auto del calibro di Dodge Charger SRT Hellcat, Mercedes-Benz E63 AMG e BMW M5 F90: nel mondo delle auto elettriche – a prescindere dal fatto che ciò sia sensato o meno – l'asticella è molto più alta e i numeri della tedesca non fanno impressione.

DIFFICILE EVITARE IL CONFRONTO La Taycan è accreditata di 600 CV di potenza, 250 km/h di velocità massima e 500 km di autonomia: la Porsche ha sempre rifiutato di accreditare Tesla come una rivale, fin da quando l'elettrica tedesca era nota come Mission E. Nondimeno, la Taycan dovrà saper fare davvero grandi cose in termini di guidabilità ed efficienza (proprio come promesso da Porsche, peraltro) per poter snobbare così l'americana.


TAGS: accelerazione prestazioni tesla model s tesla model 3 porsche taycan porschemission e