Pubblicato il 04/01/21

IL SUV DEL MISTERO Produzione in Polonia, presso gli stabilimenti di Tychy, presentazione nel corso del 2022 e arrivo nelle concessionarie nel 2023: queste le ipotesi che per ora sono state formulate - senza la benché minima conferma ufficiale, è bene dirlo - riguardo al nuovo B-SUV Alfa Romeo Brennero, che la fusione di PSA e FCA in Stellantis ora rende un po' più vicino. Ma quale aspetto avrà? Una proposta arriva dall'exterior designer Minwoong Im, che sulla sua pagina di Behance ha pubblicato le immagini riprese in questo servizio. Quanto potrebbero avvicinarsi alla nuova auto del biscione?

Alfa Romeo B-SUV concept - Courtesy of Minwoong Im

TRA LUCI E OMBRE Il trilobo stilizzato richiama modernizzandolo il classico frontale del Biscione, i fianchi allargati e l'estrattore posteriore, con i due scarichi alle estremità, evocano bene il Cuore Sportivo che è elemento ispiratore del Marchio. Un po' barocco, forse, ma in tema è anche il Quadrifoglio disegnato dai gruppi ottici posteriori. L'insieme, va detto, sembra mostrare qualche influenze di derivazione Nissan Juke, in particolare nelle proporzioni. E poi l'inserto cromato a sottolineare l'appoggio del tetto sul terzo montante... dove l'ho già visto? Ma l'andamento del lunotto e del fascione sottostante richiamano altre nobili realizzazioni di scuola italiana. Che dite, ci può stare?


TAGS: suv alfa romeo alfa romeo brennero b suv alfa romeo