LE RAGIONI DEL CUORE È il secondo investimento più costoso che la famigliola media sosterrà nel corso della vita, secondo solo a quello dell'abitazione. Eppure, spesso, l'auto la si acquista dando ascolto al proprio istinto o motivati dalla classica emergenza. Si da retta ai sentimenti, e così facendo, talvolta si casca in errore. O meglio, si sciupa l'occasione per salvare qualche spicciolo a tre zeri, che male mai non fa.

LAST MINUTE CAR Prima regola per risparmiare sulla nuova auto è quella di muoversi coi tempi giusti. Alcuni mesi dell'anno sono più favorevoli, ma il paradigma è valido anche per i giorni del mese, addirittura per la fascia oraria della giornata stessa. Allo scopo di fornire qualche dritta a chi desidera lanciarsi nell'acquisto di un nuovo veicolo, Automobile.it, - il sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleggio di proprietà del gruppo eBay - ha elaborato una serie di consigli pratici. E individuato tre finestre temporali utili a strappare l'affare, o anche semplicemente a farsi regalare qualche optional. Un'anticipazione? La chiave è la pazienza. 

1. FINE ANNO In linea generale, la stagione migliore per l’acquisto di un’auto va da fine autunno fino all'ultimo dell'anno, e coincide quindi con il mese di dicembre. Così come avviene per lo shopping durante i saldi, la disponibilità di modelli in negozio potrebbe essere inferiore al normale, ma se si rimane flessibili, si può risparmiare molto. Il Black Friday a fine novembre e i giorni tra Santo Stefano e Capodanno sono altre coordinate da tenere a mente: i concessionari offrono sconti, monitorare la scena locale. Infine, anche per il "back to work" di fine estate potrebbero farsi largo offerte vantaggiose. Ma solo in caso di pronta consegna: a settembre i prezzi dei nuovi modelli sono più elevati.

2. FINE MESE Se già si hanno le idee chiare sul modello di auto da acquistare, prima di formulare un’offerta conviene aspettare l’ultima settimana del mese. Venditori sotto pressione per raggiungere il budget di vendita, uguale maggior propensione a scendere di prezzo. La strategia è valida per tutto l’anno, ma ancor di più allo scadere di ciascun trimestre finanziario: fine marzo, fine giugno, fine settembre o fine dicembre.

3. FINE GIORNATA Proprio così, gli ultimi spiccioli della giornata lavorativa potrebbero rivelarsi il momento perfetto per un buon affare. Chissà che il consulente alle vendite non sia di fretta causa impegno extra post-ufficio, preferendo quindi concludere la trattativa il più velocemente possibile, magari covincendo il suo cliente col classico sconto che non si può rifiutare. Allo stesso tempo, intavolare una trattativa "last minute" significa anche meno tempo per rivolgere domande o soppesare le diverse alternative. Più efficacie nel caso si sia preparati su prodotto e relativo prezzo.

STAGIONALITÀ Quand'è che invece NON conviene acquistare un’auto nuova? Risposta secca: in alta stagione. A seconda del tipo di auto corrispondono diversi periodi di alta stagione. Per una decappottabile conviene, per esempio, evitare i mesi caldi della primavera-estate, periodo di punta per la vendita di questa carrozzeria. Orientati su un Suv 4×4 per gite in montagna? Andate controcorrente, e comprate in luglio o agosto, quando la domanda piange. Conclusioni: l'auto è passione, pescate il modello che vi piace e al diavolo le occhiatacce della suocera. Libero sfogo ai propri sogni, ma al momento giusto.


TAGS: concessionari guida pratica acquisto auto nuova automobile.it