Autore:
Emanuele Colombo

TRUFFE ONLINE Dallo scorso maggio il numero di tentativi di frode nella vendita di auto usate online sarebbe aumentato a dismisura: lancia l'allarme l'inglese CDL Vehicle Information Services, che raccoglie informazioni dalle forze d polizia, dalla motorizzazione, dagli assicuratori e dalle società finanziarie per fornire dati completi su tutti i veicoli sulle strade del Regno Unito. Ebbene, contro le truffe, ecco tre campanelli d'allarme.

COME DIFENDERSI L'auto è proposta a un prezzo nettamente inferiore ad altri modelli simili? Al numero telefonico indicato risponde una segreteria che chiede di inviare un'e-mail al venditore? Alla fine viene proposto un veicolo che si trova all'estero che vi può essere spedito? Se una o tutte le condizioni precedenti si verificano, meglio girare al largo.

SITI CREATI AD HOC Le organizzazioni criminali che operano in questo settore “possono creare pubblicità truffaldine in modo molto rapido e su scala industriale, persino creando siti web di falsi concessionari”, mettono in guardia gli esperti di CDL Vehicle Information Services. A prima vista, gli annunci sembrano realistici perché ottenuti copiando inserzioni originali e aggiungendo funzionalità come la ricerca per modello che fanno apparire il tutto più credibile.

LE AUTO PIÙ A RISCHIO Le pubblicità fraudolente seguono spesso un andamento stagionale. D'estate, per esempio, riguardano più facilmente auto decappottabili o camper. D'inverno potrebbero puntare più su crossover e 4x4, ma possono colpire in qualunque momento anche chi è in cerca di furgoni, biciclette, mezzi agricoli e, in definitiva, qualunque tipo di articolo vendibile via Internet. La regola d'oro? Se hai dei dubbi, gira al largo. E ricorda che parlando di truffe online, tra le prime 100 voci cercate su Google ci sono "truffe online come farle" e "guadagnare online truffe": non è un buon segno.


TAGS: auto usate come fare guida pratica truffe online