Autore:
Marco Rocca
LE COSE CAMBIANO All'inizio gli estimatori giravano lo sguardo dall'altra parte, fermi sulla loro posizione: una Porsche 911 non si pasticcia. Pian piano le cose sono cambiate e tanti piccoli preparatori, a cominciare da RUF sino al recente Singer (solo per citare i primi che mi vengono in mente), hanno dimostrato di saperci fare per davvero. 

A PEBBLE BEACH Tanto che preparare Porsche d'epoca (meglio se 964 o 993) non è mai stato cosi attuale. E sulla scia di una moda che non accenna a mutare, anche Gunther Werks vuole dire la sua con una 911 tutta di carbonio. E quale occasione migliore se non il concorso d'eleganza di Pebble Beach in California?
 
SOLO CARBONIO Il preparatore californiano (da anni specializzato nella creazione di parti in carbonio) ha esposto una carrozzeria in fibra di carbonio per la 993. Una vera opera d'arte agli occhi degli appassionati con i suoi parafanghi allargati che permettono di montare pneumatici più larghi e gomme dalla spalla più alta.
Per non parlare di quel capolavoro rappresentato dal becco d'anatra (lo spoiler posteriore, in Porsche si chiama cosi), anch'esso in carbonio, un pezzo unico con la carrozzeria. 
 
SOTTO IL COFANO Il progetto ideato da Gunther si chiama Sport Touring e prevede tutta una serie di migliorie anche per quanto riguarda il motore. Il 6 cilindri aspirato da 4,0 litri raffreddato ad aria (naturalmente!) accreditato di 400 cavalli  e 447 Newton-metri di coppia. Gli ammortizzatori sono adattivi by JRZ per una maggiore precisione nella guida. Gunther Werks utilizza freni Brembo carboceramici dal diametro generoso di 380 mm sia per gli anteriori sia per quelli posteriore. Completano il quadro Pirelli P Zero Corsa montati su ruote da 18 pollici da ben 335 mm al posteriore. 
 
LA PRIMA La prima auto prodotta da Gunther con il pacchetto Sport Touring potete ammirarla in gallery. E' una Porsche 993 in un'elegante tonalità lucida chiamata Chelsea Grey. Una striscia grigio chiaro corre lungo la parte inferiore impreziosita dalla scritta Porsche in rosso. Particolari anche i cerchi, una sorta di rivisitazione dei classici Fuks. 
 
SOLO 25 Ne saranno costruite solo 25 esemplari. I clienti possono scegliere se fornire direttamente la 993 sulla quale lavorare o mettersi alla ricerca di un esemplare con l'aiuto di Gunther Werks. Il prezzo? Su ordinazione. 

TAGS: pebble beach 2018 porsche 993 911 Gunther Werks