Concept Car

Nuovo Chevrolet Colorado concept


Avatar di Luca Cereda , il 22/03/11

10 anni fa - Il pick-up di Chevy è pronto per l'Europa?

A Bangkok un prototipo introduce la nuova generazione del pick-up americano. Sempre più sportivo e high-tech, il Colorado di Chevrolet potrebbe arrivare in Europa nel 2012.

EVOLUZIONE DELLA SPECIE La strada è quella segnata da Nissan Navara e Mitsubishi L200 prima, poi dal Volkswagen Amarok, nuovo punto di riferimento. E’ il pick up che si fa sempre più “automobile”: piace a prima vista, grazie a un look sempre più sexy, ma è anche confortevole e ben rifinito dentro, per affrontare viaggi più lunghi di una gitarella in campagna. Altro che vocazione operaia. Così sarà anche il nuovo Chevrolet Colorado, presentato in anteprima al Salone Internazionale dell’auto di Bangkok: lo dice questa concept che ne anticipa le linee.  

BELLIMBUSTO Concept sì, ma presumibilmente vicina alla veste definitiva, almeno nello stile. Probabile pure che, al di là della scelta di farlo debuttare sul mercato tailandese già quest’anno, nel 2012 vedremo il Colorado a listino quasi certamente anche in Europa. Solido, ben piantato, sfoggia i muscoli coi passaruota, cerchi da 20’’ in alluminio e pneumatici da fuoristrada, mentre la griglia sdoppiata – stile Chevy – è abbondante nella misura ma ingentilita da bordi cromati.

VEDI ANCHE



COMPATTO Nel complesso il Colorado conserva un’eleganza tale da non sfigurare fuori dalla fattoria. Il muso, in fondo, assomiglia a quello di un Suv, e la carrozzeria aerodinamica si integra bene con la copertura rigida del pianale (in tinta). Un tocco di tecnologia lo danno, sempre all’esterno, specchietti con indicatori di direzione a LED integrati nelle calotte. Come taglia, invece, resta una media: la Casa non ha comunicato le misure di questa concept, tuttavia il posizionamento del Colorado non cambierà.

HIGH-TECH Stessa taglia, ma il prezzo? Troppo presto per parlarne, e forse anche per fare delle previsioni. Molto dipenda da quanto effettivamente rimarrà in catena di montaggio del ricco arredamento offerto dalla concept, dove spiccano sedili in pelle double-face, retroilluminazione blu-ghiaccio dei quadri-strumenti, indicatori tridimensionali (di ispirazione motociclistica) e schermo-infotainment da 7 pollici. Per il comfort turistico sono previsti, infine, clima bi-zona e diversi vani portaoggetti. C’era una volta la classe operaia.


Pubblicato da Luca Cereda, 22/03/2011
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox