Anteprima:

SsangYong Korando C


Avatar Redazionale , il 10/05/10

11 anni fa - Dopo aver vissuto momenti difficili, il marchio coreano prova a rialzare la testa puntando ancora una volta sulla specialità della casa, ovvero su una Suv. Dotata di dimensioni compatte e di un moderno turbodiesel, potrebbe arrivare sul mercato nel 2011.

Dopo aver vissuto momenti difficili, il marchio coreano prova a rialzare la testa puntando ancora una volta sulla specialità della casa, ovvero su una Suv. Dotata di dimensioni compatte e di un moderno turbodiesel, potrebbe arrivare sul mercato nel 2011.

UNA VITA TRAVAGLIATA A voler raccontare per filo e per segno tutte le vicissitudini che ha attraversato la SsangYong negli ultimi anni ci sarebbe da scrivere da un libro, con capitoli per tutti i gusti. Non mancherebbero nemmeno pagine con risvolti di spionaggio industriale internazionale, visti gli intrighi con la cinese Shanghai Automotive Industry Corporation. Arrivata con il portafoglio gonfio in soccorso della Casa coreana, la SAIC si sarebbe infatti appropriata (almeno questa è la tesi dell'accusa) dei segreti sul nuovo ibrido SsangYong prossimo venturo, scatenando un incidente diplomatico con il Governo coreano, finanziatore del progetto.

RICOMINCIAMO Ora però pare che la SsangYong inizi a vedere a luce in fondo al tunnel. A dare nuova linfa vitale all'azienda dovrebbe essere un modello inedito, protagonista del Salone di Busan, sempre in Corea, e le cui prime immagini hanno iniziato a circolare in rete, accompagnate anche da alcune indiscrezioni. Neanche a dirlo, la macchina è una Suv, categoria in cui la SsangYong ha sempre dato il meglio di sé, riscuotendo anche discreto successo, con la Rexton, prima, e la Kyron, poi.

VEDI ANCHE



TERZO ATTO Il nome della nuova nata potrebbe essere ripreso dalla storia SsangYong. Di lei si parla infatti come di Korando C, come la fuoristrada che con le sue due generazioni passate a fari tondi ha lasciato un segno importante. La nuova edizione sembra però voltare decisamente pagina da un punto di vista stilistico, con forme originali e ricercate, anche a livello dei fari e delle luci. La sagoma è massiccia e muscolosa, con gli sbalzi ridotti ai minimi termini e con i passaruota spallatissimi. I tocchi di sportività non mancano, grazie soprattutto alla mascherina a nido d'ape e ai terminali di scarico trapezoidali montati a filo del fascione posteriore.

NUOVA DI ZECCA La Korando C si annuncia sviluppata su una piattaforma nuova di zecca, caratterizzata da un passo di 266 cm. Fatte le debite proporzioni, gli ingombri esterni dovrebbero risultare abbastanza contenuti, poco sotto i quattro metri e mezzo, come una Ford Kuga o una Volkswagen Tiguan, giusto per fare due esempi. Quanto invece alla meccanica, assoluto protagonista della scena dovrebbe essere un turbodiesel due litri Euro 5 accreditato di una potenza nell'ordine dei 180 cv.


Pubblicato da Paolo Sardi, 10/05/2010
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox