Mercedes-Benz Sustaineer, prototipo di furgone sostenibile e sicuro. Com’è fatto
Veicoli commerciali

Mercedes Sustaineer: il futuro del delivery in città ha i pannelli solari


Avatar di Claudio Todeschini , il 28/10/21

1 mese fa - Mercedes-Benz Sustaineer, prototipo di furgone sostenibile e sicuro. Com’è fatto

Pannelli solari, filtri antiparticolato e pelli vegane: il prototipo Mercedes racchiude tecnologie per sicurezza e sostenibilità ambientale

Se seguite un po’ i nostri aggiornamenti e quello che pubblichiamo tutti i giorni sul sito, vi sarete resi conto che le case stanno investendo molto sui veicoli commerciali. Un impegno giustificato da un settore che, in controtendenza rispetto alle auto, è in leggera crescita grazie alla maggiore diffusione dell’ecommerce, spinto - anche - dalla pandemia. Perché è pur vero che la gente compra online, ma qualcuno le merci le deve pur consegnare.

Mercedes Sustaineer: visuale di 3/4 anteriore Mercedes Sustaineer: visuale di 3/4 anteriore

PIONIERISTICO Mercedes-Benz ha realizzato un prototipo di van per le consegne che racchiude al suo interno tutte, ma proprio tutte le tecnologie che la casa di Stoccarda ha sviluppato per migliorare la sicurezza e la vita di chi sta a bordo, ma anche per tutelare ambiente e salute delle persone. Si chiama Sustaineer, crasi delle parole inglesi “sustainability” e “pioneer”, e che possiamo tradurre come “pioniere della sostenibilità”.

Mercedes Sustaineer: le portiere laterali automatiche Mercedes Sustaineer: le portiere laterali automatiche

ELETTRICO UBER ALLES Mercedes, come tutte le case automobilistiche, è impegnata in una forte opera di rinnovamento della propria gamma (sia di veicoli privati che commerciali), con l’obiettivo di convertirla all’elettrico nel giro di una decina d’anni. I lavori sono già a buon punto: nei mesi scorsi abbiamo visto e provato il Mercedes eVito, l’eSprinter e Classe V elettrificata. A questi si aggiungono anche il nuovo eCitan (derivato da Renault Kangoo e Nissan Townstar) e il concept EQT, che anticipa la prossima generazione di van e multispazio della casa di Stoccarda.

VEDI ANCHE



Mercedes Sustaineer: visuale dall'alto con i pannelli solari Mercedes Sustaineer: visuale dall'alto con i pannelli solari

FA TUTTO DA SÈ Mercedes Sustaineer si basa sulla versione elettrica dello Sprinter, con motore elettrico da 116 CV (85 kW) e batteria da 47 kWh, con un’autonomia dichiarata nel ciclo WLTP di 157 km. A questo si aggiungono i pannelli solari sul tetto, che consentono di ricaricare le batterie mentre si viaggia, e di estendere così l’autonomia complessiva di diverse migliaia di km all’anno.

SI MUOVE COL SOLE I pannelli solari piatti sono disposti su una superficie di 4,8 metri quadrati, e producono una potenza massima di picco di 850 Watt. L’impianto fotovoltaico è sempre attivo, e produce energia anche a motore spento. La resa annua dipende naturalmente dalla posizione geografica, dalla quantità di ombra e di sole ricevuta. Secondo i calcoli di Mercedes, in una soleggiata giornata estiva è possibile generare più di 4 kWh di elettricità direttamente a bordo, con cui percorrere una dozzina di km senza collegarsi alla presa.

Mercedes Sustaineer: i filtri antiparticolato sotto la scocca Mercedes Sustaineer: i filtri antiparticolato sotto la scocca

ARIA PIÙ PULITA Pur muovendosi a zero emissioni, anche il Sustaineer produce particolato, in particolare da pneumatici, freni e asfalto. Per ridurre la quantità di inquinanti prodotta durante la marcia, Mercedes ha introdotto dischi freno a basse emissioni, pneumatici a bassa usura e filtri antiparticolato sul modulo anteriore e nel sottoscocca, che filtrano più del 50% di quanto prodotto dal veicolo in movimento. I filtri vanno sostituiti una volta all’anno.

Mercedes Sustaineer: la versatilità del vano di carico Mercedes Sustaineer: la versatilità del vano di carico

CINTURA CALDA I furgoni per le consegne continuano ad aprire portiere di cabina e vano posteriore, e in inverno questo significa aria fredda che continua a entrare. Ecco perché per Sustaineer sono stati studiati diversi aiuti per ridurre i consumi legati al riscaldamento, a cominciare dal volante e dalla cintura di sicurezza riscaldabili. La cintura è infatti dotata di filamenti riscaldanti molto sottili che riscaldano la parte superiore del corpo. Questo evita di dover usare un cappotto pesante mentre si guida, cosa che favorisce una maggiore aderenza della cintura al guidatore, quindi più sicurezza in caso di incidente. A questo si aggiunge un impianto di climatizzazione a tre zone che permette, nel caso ci si muova da soli, di scaldare solo la zona del conducente. E sempre a proposito di sicurezza per il driver, Sustaineer ha un accesso laterale al vano di carico con sensori che aprono automaticamente le porte, così da non dover appoggiare i pacchi mentre si scende, e una telecamera che avvisa nel caso di ostacoli in avvicinamento (pedoni, ciclisti).

Mercedes Sustaineer: la telecamera per le porte laterali Mercedes Sustaineer: la telecamera per le porte laterali

MATERIALI SOSTENIBILI Ridurre l’uso complessivo delle risorse nella produzione di veicoli è uno degli impegni di Mercedes (e non solo), a favore di un’economia circolare basata - anche - sul recupero e riciclo di materiali di scarto. Il rivestimento del sottoscocca, per esempio, è in polipropilene riciclato, il materiale di riempimento arriva invece dai rifiuti domestici riciclati. La parete divisoria tra vano di carico e cabina è fatta con pannelli in paglia naturale (poco infiammabili, a dispetto di quello che si potrebbe pensare). Il volante, infine, è rivestito con pelle vegana.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 28/10/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox