Audi Q4 e-tron, SUV elettrico premium: potenza, motore, autonomia, prezzi
Novità auto

Audi Q4 e-tron (anche Sportback): il SUV elettrico e iper-tecnologico


Avatar di Claudio Todeschini , il 14/04/21

7 mesi fa - Audi Q4 e-tron SUV elettrico premium: potenza, motore, autonomia, prezzi

Senza veli il nuovo SUV 100% elettrico di Audi: due tagli di batteria, trazione posteriore o integrale, potenze da 170 a 299 CV

FINALMENTE CI SIAMO Nelle scorse settimane abbiamo visto e analizzato in lungo e in largo gli interni e la tecnologia “sotto il cofano” del nuovo SUV elettrico Audi Q4 e-tron, tra cui spicca l’head-up display con realtà aumentata. Oggi, finalmente, la casa di Ingolstadt ha alzato il sipario su tutto il resto dell’auto: com’è fatta fuori, quali motori, potenze e batterie monta, e quanto costa. Ma procediamo con ordine.

COM’È FATTA FUORI Q4 E-TRON

Diversamente dai grossi SUV elettrici e-tron e dalla sportiva granturismo e-tron GT quattro (anche in versione RS), Q4 e-tron avrà davanti a sé diversi rivali: nell’ambito dei SUV elettrici premium, la sfida si gioca soprattutto con il nuovo Mercedes EQA, ma anche con Jaguar I-Pace e Lexus UX. Da non sottovalutare il rischio di concorrenza “interna”, rappresentata dai cugini Volkswagen ID.4 e Skoda Enyaq, tutti basati sulla nuova piattaforma MEB specifica per le vetture 100% elettriche. 

CHE SGUARDO! Non trovo altre parole che “aggressivo” per definire il frontale di Audi Q4, con la enorme e caratteristica calandra ottagonale (chiusa, tanto non c’è un motore da raffreddare). Attorno corre un profilo cromato, ed è circondata da una grande maschera nero lucido su cui poggiano i gruppi ottici. Dietro i quattro anelli si nascondono i sensori per gli aiuti alla guida. Sportivo il paraurti, con (finte) fenditoie laterali che accolgono i sensori di parcheggio, e una grande piastra di protezione per la scocca.

Audi Q4 e-tron Sportback: la firma luminosa è personalizzabile Audi Q4 e-tron Sportback: la firma luminosa è personalizzabile

DI LATO CAMBIA Proporzionate le linee dell’auto osservata di profilo, con il cofano corto e le ruote agli angoli della vettura. Scolpite le fiancate, con parafanghi muscolosi sia davanti che dietro. Alta la linea di cintura e caratteristica la doppia nervatura nella parte bassa delle portiere. Nella versione SUV coupé Sportback il tetto scende in maniera più armoniosa verso il portellone, per terminare nel prominente spoiler che taglia in due il lunotto posteriore. Come per tutti i modelli Sportback, la linea del terzo finestrino risale leggermente verso l’alto. Nel modello normale una striscia di plastica lucida corre lungo il montante posteriore fin sotto lo spoiler sul tetto, quasi a farlo sembrare sospeso nell’aria.

Audi Q4 e-tron Sportback: visuale laterale Audi Q4 e-tron Sportback: visuale laterale

OTTO COLORI I nuovi SUV elettrici di Audi sono disponibili in otto diverse varianti di colore, con una palette tutta virata sui toni scuri del grigio, del nero e del blu. Disponibile in colore opaco grigio roccia, oppure in sette metallizzati: il nuovo aurora violet (già visto sulle vetture Audi Sport), floret silver, geyser blue, glacier white, mythos black, Navarra blue e typhoon gray. Tre gli allestimenti esterni: la versione base, quella advanced e la più sportiva S line, con cerchi da 19” o 20”. Su richiesta anche il pacchetto black, per avere specchietti, logo anteriore e altri dettagli in nero lucido.

LUCI DIURNE PERSONALIZZABILI

Per la prima volta su un’auto di serie la firma luminosa DRL (driving light signature) dei gruppi ottici anteriori può essere modificata, scegliendo una tra le quattro impostazioni predefinite: linea centrale accesa e luci in alto, configurazione che sembra una bandiera a scacchi, luci in basso, oppure concentrate al centro del fanale. La firma luminosa viene cambiata dallo schermo dell’infotainment, ed è disponibile insieme ai fari Matrix LED (optional).

Audi Q4 e-tron Sportback: il posteriore sportivo Audi Q4 e-tron Sportback: il posteriore sportivo

NON CAMBIANO E se già ve lo state chiedendo, ve lo diciamo noi: no, non è possibile personalizzare lo stile della firma luminosa, né prevedere una funzione che fa andare in loop i diversi stili. Trattandosi di una funzione legata principalmente alla sicurezza, dice Audi, non è possibile “smanettarci”.

VEDI ANCHE



E DIETRO? Nel pacchetto dei fari Matrix LED è compresa anche la striscia luminosa a LED che attraversa da parte a parte il posteriore dell’auto, collegando tra loro i gruppi ottici, e che disegna una scia luminosa quando si apre la vettura. Il pacchetto include anche gli ormai “classici” indicatori di direzione dinamici.

MOTORI E BATTERIA DI AUDI Q4 E-TRON

Audi Q4 e-tron Sportback: visuale di 3/4 anteriore Audi Q4 e-tron Sportback: visuale di 3/4 anteriore

Il nuovo SUV compatto tedesco è disponibile con tre diverse potenze, trazione posteriore o integrale, e due tagli di batteria

  • Audi Q4 35 e-tron: 170 CV (125 kW), trazione posteriore, batteria da 52 kWh
  • Audi Q4 40 e-tron: 204 CV (150 kW), trazione posteriore, batteria da 77 kWh
  • Audi Q4 50 e-tron quattro: 299 CV (220 kW), trazione integrale, batteria da 77 kWh

La versione quattro monta un secondo motore sull’asse anteriore, e offre la possibilità di muoversi sulle quattro ruote motrici quando richiesto dal guidatore o dalle condizioni della strada. Su richiesta le sospensioni sportive (che abbassano di 15 mm l’altezza da terra dell’auto) e quelle attive a controllo elettronico.

Audi Q4 e-tron: visuale di 3/4 posteriore Audi Q4 e-tron: visuale di 3/4 posteriore

BATTERIE Le due diverse batterie sono composte da nove o dodici moduli, rispettivamente, alloggiati nel pianale dell’auto. Il raffreddamento avviene tramite un apposito circuito a liquido, ed è in grado di intervenire automaticamente pre-riscaldando gli accumulatori prima di partire o di effettuare una ricarica in corrente continua. Optional il climatizzatore a pompa di calore per consumare meno elettricità. Il modello base supporta la ricarica in corrente alternata a 7,4 kW e 100 kW in continua, mentre gli altri due modelli funzionano fino a 11 kW in corrente alternata e 125 in corrente continua: in questo modo si possono caricare un centinaio di km di autonomia in una decina di minuti. Per quanto riguarda la funzione V2L (Vehicle to Load), ossia la possibilità di alimentare altri dispositivi - anche ricaricare altre auto - usando la batteria della Q4, Audi ha detto che è una possibilità al momento in discussione, e che potrebbe essere introdotta in uno degli sviluppi futuri della piattaforma MEB.

CONSUMI E AUTONOMIA

Audi Q4 e-tron Sportback: visuale di 3/4 anteriore Audi Q4 e-tron Sportback: visuale di 3/4 anteriore

Ecco i consumi dichiarati da Audi per il suo nuovo SUV elettrico, calcolati secondo il protocollo WLTP: per il modello meno potente 35 e-tron il consumo medio è di 18,7 kWh/100 km (Sportback: 18,6 kWh/100 km); il modello intermedio 40 e-tron consuma 19 kWh/100 km, mentre il più potente 50 e-tron quattro (con due motori) consuma 19,9 kWh/100 km (Sportback: 20,9 kWh/100 km). In condizioni reali aspettiamoci valori un po' meno ottimisti. La frenata rigenerativa può essere gestita selezionando la posizione “B” sul cambio, ed è regolabile nell’intensità su tre livelli, selezionabili tramite le palette al volante (su richiesta).

Audi Q4 e-tron Audi Q4 e-tron

AUTONOMIA Calcolata secondo lo standard WLTP anche l’autonomia, che per la versione con batteria da 52 kWh arriva a 341 km (349 per la versione Sportback, grazie alla migliore aerodinamica). Il modello 40 e-tron con trazione posteriore e batteria da 77 kWh ha un’autonomia dichiarata di 520 km, mentre il modello a trazione integrale 50 e-tron quattro si ferma a 488 km (497 per Sportback). Gli accumulatori sono garantiti con un’efficienza fino al 70% per otto anni o 160mila km. 

AERODINAMICA Per massimizzare l’autonomia i designer tedeschi hanno lavorato molto sull’aerodinamica, ottenendo coefficienti di resistenza aerodinamica di tutto rispetto: 0,28 per Q4 e-tron e 0,26 per Q4 e-tron Sportback (che si traducono in una trentina di km in più di autonomia). Grande attenzione è stata data agli spoiler anteriore e posteriore, alla forma degli specchietti e relative turbolenze, e al disegno dei cerchi in lega. Attiva la griglia inferiore del paraurti, che si chiude automaticamente per migliorare il deflusso d’aria. Entrambi i modelli hanno il fondo piatto.

INTERNI HIGH-TECH 

Audi Q4 e-tron: visuale dell'abitacolo Audi Q4 e-tron: visuale dell'abitacolo

Audi punta l’accento sullo spazio a bordo, ricordando che l’auto ha le dimensioni di una Q3, il bagagliaio di una Q5, e l’abitabilità di una Q7. Verificheremo tutto questo, in particolare l’abitabilità, alla prima occasione utile di toccare l’auto con mano. La plancia è moderna e raffinata, strutturata su due livelli, con lo schermo dell’infotainment (il nuovo MIB 3) leggermente orientato verso il guidatore. Nuovo il disegno del volante, di forma squadrata in alto e in basso, con comandi touch (e swipe, come sugli smartphone) sulle due razze. Curatissime plastiche e rivestimenti, che fanno grande uso di materiali riciclati e pellami artificiali cruelty-free.

Audi Q4 e-tron: il bagagliaio con i sedili abbassati Audi Q4 e-tron: il bagagliaio con i sedili abbassati

HI-FI Con Q4 e-tron inizia una nuova collaborazione tra Audi e Sonos, lo specialista in impianti stereo. Su richiesta sarà infatti disponibile quella che la casa tedesca definisce una nuova “esperienza sonora” a bordo dell’auto. L’assenza del motore termico e il generoso passo ha permesso di ottenere un abitacolo spazioso e pratico, con vani sotto la console del cambio, nel bracciolo centrale e persino con inediti portabottiglia nella parte alta delle portiere. Generoso il bagagliaio: 520 i litri a disposizione del modello e-tron, che salgono curiosamente a 535 nella versione Sportback. Con i sedili posteriori abbassati la capienza aumenta a 1.490 e 1.460 litri, rispettivamente. I cavi di ricarica sono alloggiati in un pratico pozzetto ricavato nel doppio fondo del baule.

REALTÀ AUMENTATA A BORDO

Audi Q4 e-tron: la realtà aumentata in azione Audi Q4 e-tron: la realtà aumentata in azione

Audi Q4 e-tron monta - su richiesta, e sarà un optional molto costoso - un head-up display high-tech che sfrutta la realtà aumentata, sovrapponendo immagini digitali al mondo reale su uno schermo posto virtualmente a una decina di metri dal conducente. Il sistema è particolarmente efficace durante la navigazione, perché colloca le diverse indicazioni (frecce di svolta, punti di partenza e di arrivo) sulla strada vera e propria. La realtà aumentata funziona anche con gli ADAS, per esempio sovrapponendo una linea rossa alla delimitazione della corsia quando stiamo per cambiare carreggiata senza usare le frecce. Allo stesso modo, anche i veicoli davanti a noi sono “evidenziati” da strisce colorate (verde o rossa a seconda della distanza).

Per approfondire maggiormente interni e tecnologia di Audi Q4 e-tron, vi rimandiamo all’approfondimento di qualche settimana fa.

SCHEDA TECNICA AUDI Q4 E-TRON

  35 e-tron 40 e-tron 50 e-tron quattro
Dimensioni 4588 x 1865 x 1632 mm (Sportback: 1614 mm)
Passo 2764 mm
Diametro di sterzata 10,2 metri
Bagagliaio 520 /1.490 litri (Sportback: 535/1.460 litri)
       
Potenza 170 CV (125 kW) 204 CV (150 kW) 299 CV (220 kW)
Coppia 310 Nm 310 Nm 460 Nm
Batteria (capacità netta) 52 kWh 77 kWh 77 kWh
       
Autonomia (WLTP) 341 km (Sportback: 349 km) 520 km 488 km (Sportback: 497 km)
Consumi (WLTP) 18,7 kWh/100 km (Sportback: 18,6 kWh/100 km) 19 kWh/100 km 19,9 kWh/100 km (Sportback: 20,9 kWh/100 km)
Capacità di ricarica AC/DC 7,4 kW/100 kW 11 kW/125 kW 11 kW/125 kW
       
Velocità massima 160 km/h 160 km/h 180 km/h
0-100 km/h 9 secondi 8,5 secondi 6,2 secondi

PREZZO DI AUDI Q4 E-TRON

Audi Q4 e-tron: tre potenze e due tagli di batteria Audi Q4 e-tron: tre potenze e due tagli di batteria

L’arrivo sui mercati europei di Audi Q4 e-tron è previsto per il prossimo mese di giugno, mentre il modello Sportback arriverà nel corso dell’estate. Non abbiamo ancora il listino definitivo, ma Audi ha già comunicato i prezzi dei modelli base per il mercato tedesco, e che solitamente non differiscono troppo dai nostri: 

  • Q4 35 e-tron: 41.900 euro (Q4 35 e-tron Sportback: 43.900 euro)
  • Q4 40 e-tron: 47.500 euro (Q4 40 e-tron Sportback: 49.500 euro)
  • Q4 50 e-tron quattro: 52.900 euro (Q4 50 e-tron quattro Sportback: 54.900 euro)

Ecco i prezzi definitivi di Audi Q4 e-tron per l'Italia. Al lancio saranno disponibili due serie limitate Edition One, in geyser blue e typhoon gray. La prima sarà più elegante, con cerchi da 21”, vetri scuri e fari Matrix LED oscurati. La seconda edizione ha una caratterizzazione più sportiva, con l’allestimenti S line e i cerchi rifiniti in bronzo. Per entrambe, un sovrapprezzo di 6.195 euro rispetto al prezzo di listino.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 14/04/2021
Gallery
Listino Audi Q4 e-tron
Allestimento CV / Kw Prezzo
Q4 e-tron 35 e-tron - / - 45.700 €
Q4 e-tron 35 e-tron EVO - / - 47.800 €
Q4 e-tron 35 e-tron Business - / - 49.900 €
Q4 e-tron 40 e-tron - / - 51.100 €
Q4 e-tron 35 e-tron Business Advanced - / - 51.400 €
Q4 e-tron 35 e-tron S line edition - / - 53.000 €
Q4 e-tron 40 e-tron EVO - / - 53.200 €
Q4 e-tron 45 e-tron quattro - / - 54.350 €
Q4 e-tron 40 e-tron Business - / - 55.300 €
Q4 e-tron 45 e-tron quattro EVO - / - 56.450 €
Q4 e-tron 40 e-tron Business Advanced - / - 56.800 €
Q4 e-tron 40 e-tron S line edition - / - 58.400 €
Q4 e-tron 45 e-tron quattro Business - / - 58.550 €
Q4 e-tron 45 e-tron quattro Business Advanced - / - 60.050 €
Q4 e-tron 45 e-tron quattro S line edition - / - 61.650 €
Q4 e-tron 50 e-tron quattro Business Advanced - / - 62.100 €
Q4 e-tron 50 e-tron quattro S line edition - / - 63.700 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Audi Q4 e-tron visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Audi Q4 e-tron
Vedi anche
Logo MotorBox