Volvo XC90 T8 (Plug-in) 2022: la prova, i consumi, l'autonomia EV
Prova su strada

"Alla carica"! Cara Volvo XC90 Recharge, quanto ci mancherai


Avatar di Mario Cornicchia , il 05/11/22

3 settimane fa - A fine carriera, il SUV plug-in svedese è ancora super servizievole

Ormai a fine carriera, il SUV plug-in svedese resta un'automobile moderna, confortevole, infine adatta a...molteplici scopi. Il test

Pochi, quasi impercettibili, ritocchi estetici durante i suoi otto anni di vita e ancora mi colpisce per il suo stile elegante e inconfondibile. Per tenere il passo con i tempi, più importanti sono stati gli aggiornamenti al suo powertrain sulla via della elettrificazione. La Volvo XC90 T8 Recharge 2022 è l’ibrida plug-in che assicura una consistente autonomia elettrica e tanta potenza come la svedesona non ha mai avuto. Sarà rimpiazzata dalla full electric EX90, e già ne ho un po' nostalgia. È anche per questo, che l'ho...spremuta a dovere.

Volvo XC90, te ne vai di già? Peccato... Volvo XC90, te ne vai di già? Peccato...

GLI ESTERNI

Non è facile disegnare la coda di un SUV lungo 495 cm e alto 177 cm come la XC90, ma i designer di Goteborg sono stati tra i migliori a portare a termine il compito, con una coda originale ed elegante che resiste alla prova del tempo. Non che il resto sia da meno, con il bel frontale pulito e dalla inconfondibile firma luminosa a forma di martello di Thor. Di questa Volvo XC90 T8 Recharge che metto alla prova, mi piace molto il color blu denim della carrozzeria, ma trovo che le finiture nere portate in dote dall’allestimento Ultimate Dark donano più a colori chiari: tutta scura, la XC90 perde un po’ in snellezza.

Volvo XC90 2022, un frontale inconfondibile Volvo XC90 2022, un frontale inconfondibile

GLI INTERNI

Pure l’interno regge bene il passare del tempo, anche in questo caso originale e segnato dalla tradizionale sobria eleganza scandinava. Finiture e materiali di pregio mi fanno sentire nel salotto buono, un salotto ampio che arriva a ospitare fino a sette posti. I due posti che si appiattiscono nel fondo del bagagliaio sono adatti anche a persone adulte, purché sufficientemente agili nel salire e scendere, aiutati nel compito dai sedili esterni della fila centrale che si piegano e scorrono in avanti come quelli di una coupé. I sedili anteriori, come è tradizione Volvo, sono vere poltrone, grandi e accoglienti anche per ospiti ben stazzati.

Interni comodi, spaziosi, pratici, etc. Interni comodi, spaziosi, pratici, etc.

PALLET TEST Come la maggior parte delle sette posti vere, anche la XC90 mette a disposizione tanto spazio per caricare bagagli, anche con i sette posti in posizione. La lunghezza del piano di carico passa da 554, a 1.260, fino a 2.040 millimetri di profondità, con un volume di carico che va da 262 litri (sotto alla tendina) fino a 1.860 litri nel caso della versione T8 Recharge AWD. Così ampio e spazioso che si può caricare direttamente con un muletto: non so in quanti abbiano provato a caricare un pallet in una XC90, ma il test è stato brillantemente superato (come testimoniano le foto).

XC90, un bagagliaio a prova di...muletto XC90, un bagagliaio a prova di...muletto

INFOTAINMENT La XC90 della prova non adotta ancora Android Automotive come sistema operativo per il suo sistema di infotainment (a differenza dei modelli in vendita da fine 2022), ma se voglio visualizzare Google Maps e altre applicazioni del mio smartphone nello schermo da 9,2 pollici del sistema Sensus, posso sempre ricorrere ad Android Auto, o a Apple CarPlay, purché collegato via filo: l’opzione wireless non è prevista. Sul tunnel centrale si trova un pad gommato per la ricarica a induzione, ma con il mio Samsung Note 10+ ho avuto qualche problema di surriscaldamento e di ricarica.

Il display dell'infotainment da 9,2 pollici Il display dell'infotainment da 9,2 pollici

MOTORE E BATTERIE

Fino a questo punto è storia già vista, sempre molto attuale, ma già vista. Parliamo, invece di cosa muove la Volvo XC90 T8 Recharge AWD. Il motore termico è un quattro cilindri in alluminio da 2 litri che eroga la bellezza di 310 cavalli e 400 Nm, abbinato a un motore elettrico da 107 kW (145 cavalli) e 309 Nm, per un totale di 455 cavalli e 709 Nm. Il cambio è automatico a 8 marce e la trazione è integrale. La batteria da 18,6 kWh (14,9 kWh effettivi) si ricarica in circa 8 ore alla presa domestica a 2,3 kW, in circa 5 ore a una colonnina da 22 kW ed è garantita 5 anni o 100.000 chilometri.

Volvo XC90 T8: ricarica domestica in 8 ore Volvo XC90 T8: ricarica domestica in 8 ore

VEDI ANCHE



HIGH PERFORMANCE Per dimensioni e cuore plug-in, la XC90 T8 Recharge non è tra le più pesanti tra le concorrenti, con 2.297 kg in ordine di marcia, ma non è certo leggera. Il suo doppio cuore è molto generoso e assicura uno scatto fino a 100 km/h partendo da ferma in 5,4 secondi, un risultato da sportiva di razza. Ho verificato di persona quanto dichiara la scheda tecnica: la XC90 T8 Recharge è pronta allo scatto in ogni condizione. È veloce nello scatto al semaforo, brucia sorpassi in pochi metri e allunga in autostrada rimpicciolendo in pochi secondi nello specchietto le auto che mi seguono. Anzi, meglio stare attenti poiché raggiungere la velocità massima (autolimitata) di 180 km/h è davvero un attimo.

SWEET PERFORMANCE Questa grande riserva di potenza mi fa bene allo spirito e rende la guida sempre facile e rilassante: sfioro l’acceleratore e mi levo in un attimo da situazioni fastidiose o, anche, pericolose. È una potenza fluida, sempre pronta, silenziosa, che diventa rabbiosa soltanto se premo a fondo sul gas, quando la XC90 sembra accucciarsi per la spinta.

Dolcemente brutale Dolcemente brutale

CONSUMI ALLA PROVA

Lasciamo perdere i dati della scheda tecnica per quanto riguarda i consumi e vediamo il risultato di qualche migliaio di chilometri percorsi in compagnia della Novantona. Prendiamo innanzitutto il caso peggiore, con la batteria scarica: in questo caso ho registrato consumi medi, con tanta autostrada, oltre a città, strade di montagna e di collina, nell’ordine degli 11 l/100 km. Che non è male considerando dimensioni, peso, trazione integrale AWD e la mia guida che è sì attenta ai consumi, ma non certo da passeggio. La rigenerazione dell’energia quando rallento o freno è efficiente in città dove i primi metri da fermi li percorre sempre in elettrico e in ogni situazione, se faccio attenzione a rallentare per tempo e a ottimizzare la frenata. Scendendo per 27 chilometri con un dislivello di circa 1.500 metri sono riuscito a rigenerare energia per 26 chilometri di autonomia. Mi manca un po’ la funzione One Pedal che ho apprezzato sulla sorella minore XC60 T6 Recharge, inoltre la posizione B del cambio è troppo corta, poco adatta a una guida fluida.

La ricarica alla presa, ma sa anche...autoricaricarsi La ricarica alla presa, ma sa anche...autoricaricarsi

EV MODE Se carico la batteria, gli strumenti mi indicano che posso percorrere circa 70 chilometri veleggiando. Non sono pochi e sono sufficienti per le normali attività quotidiane senza farmi troppi problemi, ma incidono sensibilmente anche su viaggi lunghi. Se mi spingo verso un orizzonte di circa 400 chilometri, compresi l’uscita dalla città e l’arrivo arrampicandomi sulle colline per quasi 50 chilometri, l’aiuto elettrico si fa sentire e i consumi medi di carburante si tengono intorno agli 8 l/100 km. Se viaggio soltanto in elettrico, tra città e superstrada a velocità costante, riesco a percorrere circa 60/65 chilometri con una carica completa (da 0 a 100% in 8-9 ore alla presa domestica).

IL TELAIO 

A rendere facile la gestione di cotanta potenza ci sono un buon telaio e le sospensioni pneumatiche attive Four-C, un optional da 2.490 euro che non deve mancare su tutte le XC90 e in particolare su una XC90 T8 Recharge. Non solo tengono a bada peso e baricentro in ogni situazione, ma sono eccellenti anche nel garantire comfort su ogni tipo di strada, anche quelle tutte avvallamenti e buche che popolano i nostri Appennini. Sono così confortevoli che rischio di prendere qualche buca assassina troppo alla leggera con i cerchi da 22 pollici che monta questa XC90, e che tengono queste gommazze sempre ben attaccate alla strada senza spadellare mai tra le buche. Le sospensioni pneumatiche mi aiutano anche quando devo caricare e scaricare, abbassando la soglia e rendendo così più facile raggiungere il fondo del bagagliaio sterminato. E poi sono di aiuto quanto si affronta qualche passaggio difficile, regolando l’altezza minima da terra da 205 a 252 millimetri quando seleziono la modalità Constant AWD.

Cerchi da 22 pollici: occhio alle buche... Cerchi da 22 pollici: occhio alle buche...

FULL COMFORT Se le sospensioni Four-C rendono vellutata qualsiasi strada, la XC90 ha anche altre carte per garantire il massimo comfort: oltre alla posizione di guida - sì - un po’ verticale, ma pronta a sostenermi per ore al volante senza affaticarmi, anche la silenziosità a qualsiasi velocità, malgrado le gomme taglia 275/35 che non sono in genere gomme votate al silenzio.

QUANTO COSTA

Volvo XC90 T8 Recharge AWD: da 89.700 euro Volvo XC90 T8 Recharge AWD: da 89.700 euro

Tutta questa piacevole svedesità costa 89.700 euro nell’allestimento Core, che ha già più o meno tutto quanto serve e anche di più. Il prezzo sale a 94.000 euro se si passa al Plus e 99.750 euro per avere più o meno tutto di serie, incluso il tetto apribile panoramico, i fari full LED attivi, il climatizzatore a quattro zone, l’Head Up Display, scegliendo l’allestimento Ultimate

GAME OVER Come dice mia moglie, le Volvo hanno un solo difetto: a fine prova, dobbiamo restituirle.


Pubblicato da Mario Cornicchia, 05/11/2022
Tags
Gallery
Listino Volvo XC90
Allestimento CV / Kw Prezzo
XC90 B5 (D) automatico AWD Core 235 / 173 77.050 €
XC90 B5 automatico AWD Core 250 / 184 77.500 €
XC90 B5 (D) automatico AWD Core 7 posti 235 / 173 78.600 €
XC90 B5 automatico AWD Core 7 posti 250 / 184 79.050 €
XC90 B5 (D) automatico AWD Plus 235 / 173 82.500 €
XC90 B5 (D) automatico AWD Plus Dark 235 / 173 82.700 €
XC90 B5 automatico AWD Plus 250 / 184 82.950 €
XC90 B5 automatico AWD Plus Dark 250 / 184 83.150 €
XC90 B5 (D) automatico AWD Plus 7 posti 235 / 173 84.050 €
XC90 B5 (D) automatico AWD Plus Dark 7 posti 235 / 173 84.250 €
XC90 B5 automatico AWD Plus 7 posti 250 / 184 84.500 €
XC90 B5 automatico AWD Plus Dark 7 posti 250 / 184 84.700 €
XC90 T8 Recharge plug-in automatico AWD Core 7 posti 310 / 228 89.700 €
XC90 B5 (D) automatico AWD Ultimate Dark 7 posti 235 / 173 90.200 €
XC90 B5 (D) automatico AWD Ultimate 7 posti 235 / 173 90.200 €
XC90 B5 automatico AWD Ultimate Dark 7 posti 250 / 184 90.650 €
XC90 B5 automatico AWD Ultimate 7 posti 250 / 184 90.650 €
XC90 T8 Recharge plug-in automatico AWD Core 7 posti 310 / 228 95.000 €
XC90 T8 Recharge plug-in automatico AWD Core 7 posti 310 / 228 95.000 €
XC90 T8 Recharge plug-in automatico AWD Core 7 posti 310 / 228 99.750 €
XC90 T8 Recharge plug-in automatico AWD Core 7 posti 310 / 228 99.750 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Volvo XC90 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Volvo XC90
Vedi anche
Logo MotorBox