Nuova Mercedes C 220 d All Terrain (2022): opinioni dopo la prova
Prova su strada

Mercedes Classe C All Terrain: più di una wagon, non meno di un SUV. Il test


Avatar di Mario Cornicchia , il 09/07/22

4 settimane fa - Col diesel mild hybrid, un'autonomia da record. E quanto comfort

Col diesel mild hybrid, un'autonomia da record. Al volante di C 220 d in carrozzeria "cross country": tanti pregi, qualche piccolo difetto

Station wagon, assetto rialzato, protezioni offroad e motore diesel mild hybrid: la Mercedes C 220 d All Terrain ha tutti gli ingredienti per piacermi. Non è un SUV, ma ha la trazione integrale 4MATIC e dimensioni da tuttofare. Vi racconto se mi è piaciuta anche alla guida.

Mercedes C 220 d All Terrain: quale feeling al volante? Mercedes C 220 d All Terrain: quale feeling al volante?

PREHISTORY

È uno stile che piace quello delle wagon dall’aspetto più rude, una storia che inizia alla fine degli anni 70 con la AMC Eagle, auto scialba che, grazie all’assetto rialzato, alle protezioni e alle fiancate ''woody'' della versione station wagon si trasformava da rospa in principessa. La Mercedes Classe C Station Wagon parte già da una base che non ha nulla a vedere con il mondo dei batraci, anzi, trovo che sia una delle Mercedes di ultima generazione più riuscite. Sportiva nelle proporzioni ma con l’eleganza di forme morbide e ben disegnate.

DALL'ESTERNO

Mercedes Classe C All Terrain: la linea è riuscita Mercedes Classe C All Terrain: la linea è riuscita

Il sapore di avventura si nota poco sulla C 220 d All Terrain che sto provando: il colore grigio mimetizza le protezioni in grigio scuro opaco sui parafanghi e gli scivoli sotto ai paraurti, mentre andrebbero evidenziati e ostentati abbinati a colori più chiari e in contrasto. Si percepisce poco anche l’altezza da terra incrementata di circa 40 mm rispetto alle C wagon normali, con i cerchi da 18” (793 euro), gommati 245/45 R18, che riempiono bene in altezza e larghezza i passaruota. Sull’abito scuro spicca, invece, la calandra a lamella singola, con due bei baffi cromati e una costellazione di punti cromati ai lati della Stella.

Inconfondibile la calandra Inconfondibile la calandra

ALL'INTERNO

Poco cambia rispetto a una normale Classe C wagon, mi piace molto il rivestimento della plancia, quasi un gessato hi tech, dove le righe verticali che dividono la base in legno scuro a poro aperto sono in alluminio (optional 475 euro), ma sono disponibili altri materiali decisamente interessanti. La posizione di guida si regola bene verso il basso e accontenta chi, come me, non ama guidare con il sedile alto da tramviere come spesso capita sui SUV. Il volante è un po’ grande, niente a che vedere però con i diametri da pullman delle Mercedes di qualche decennio fa. Sul tunnel centrale trovo un grande portabottiglie dove appoggio smartphone e chiavi, e sotto al bracciolo trovo un bel vano capace.

Gli interni Gli interni

DIGITAL LIFE Non mi fanno impazzire le grafiche degli strumenti, un po’ troppo colorate e giocose, ma il cruscottino digitale da 10,25 o 12,3” pollici si legge bene e non è certo avaro nelle informazioni e, per la All Terrain, c’è anche il contesto Offroad che mostra informazioni fuoristradistiche come la pendenza, l’inclinazione, la bussola e l’angolo di sterzata. Anche il grande display centrale montato in verticale da 11,9” è pratico da utilizzare e alla base ha una serie di tasti fisici. L’unico comando con cui ho un po’ litigato e quello del volume: quello al volante a sfioramento non è facile da utilizzare, come quello alla base del display centrale, a sfioramento o a clic: entrambi rendono la regolazione fine un po’ difficile.

Comandi touch? Parliamone... Comandi touch? Parliamone...

A PROVA DI TRASLOCO Nei suoi 475 centimetri di lunghezza massima, la Mercedes C 220 d All Terrain offre tanto spazio all’interno, malgrado la sua silhouette bassa e filante. Se vi siete abituati a salire su un SUV, qui vi sembrerà di cadere dentro l’auto ma, una volta scivolati al suo interno, troverete lo spazio ben sfruttato, sia per chi siede davanti, sia per chi siede dietro. Anche la sua coda quasi sportiva trae in inganno, con 490 litri ben sfruttabili che diventano 1.510 se sono in posizione soltanto i due sedili anteriori. Per me è un momento di traslochi e di mezzi traslochi, e il mio timore di faticare nel sistemare tanti scatoloni sulla C 220 d All Terrain è stato subito piacevolmente messo a tacere.

VEDI ANCHE



Il bagagliaio è una piazza d'armi Il bagagliaio è una piazza d'armi

ALLA GUIDA

Sotto le belle gobbette del cofano della C 220 d All Terrain vive l’unico motore disponibile, un quattro cilindri a gasolio con 200 cv e che gode dell’aiuto di 20 Cv della tecnologia mild-hybrid a 48 Volt con alternatore-starter integrato per un totale di 440 Nm di coppia massima. È un motore brillante che consente di raggiungere i 100 km/h partendo da fermi in 7,8 secondi e i 231 km/h di velocità massima. È brillante a qualsiasi andatura, quando si parte al semaforo o quando si deve riprendere rapidamente in autostrada, non ha tanto allungo, ma ai bassi regimi dà veramente tanto e, grazie al suo cambio a nove marce 9G-tronic, ai bassi regimi si fa davvero tutto. Si viaggia in quinta e sesta in città, come a 130 in autostrada in nona marcia, quando il contagiri segna poco più di 1.500 giri. A questa velocità sono necessari circa 4 litri di gasolio per percorrere 100 chilometri, a 150 si percorrono quasi 20 km/litro: macino chilometri su chilometri, l’indicatore del carburante sembra quasi rotto e l’autonomia sembra infinita.

Mercedes C 220 d All Terrain: che piacere, il diesel mild hybrid Mercedes C 220 d All Terrain: che piacere, il diesel mild hybrid

QUOTA MILLE Il consumo medio dichiarato di 5 litri/100 km è una promessa mantenuta: il traguardo dei 1.000 chilometri con un pieno è raggiungibile da un pilota attento. Quando qualcuno poco informato vorrà togliere questi bei motori sobri dal mercato, dovrà spiegarmi perché sia meglio utilizzare qualche centinaio di chilogrammi di batterie e una montagna di kWh per raggiungere il medesimo risultato. Dove mi aspettavo un risultato migliore è in città: anche stando attento, sono stato a fatica nell’intorno dei 10 km/litro, ma ho ampiamente superato questo intorno con traffico lento.

FA LA DURA Durante i chilometri e chilometri macinati ho apprezzato il comfort complessivo, fatto di sedili compatti ma comodi, di una buona insonorizzazione e di una guida agile e facile. L’assetto è piuttosto rigido, me ne accorgo sulle strade collinari sconnesse, ma me ne rendo davvero conto in città, dove posso contare le lastre del pavé. Non è fastidioso, ma si fa sentire. Un assetto robusto, pensato per affrontare strade sterrate e fuoristrada leggero senza far avvicinare troppo il sottoscocca al terreno.

Mercedes C 220 d All Terrain: assetto rigido (ma non troppo) Mercedes C 220 d All Terrain: assetto rigido (ma non troppo)

SPORTELLO RECLAMI Al volante non mi sono trovato a mio agio con il comando del freno. È poco consistente sotto al piede e la prima parte della corsa del pedale sembra a vuoto, per poi frenare molto verso fine corsa. Soprattutto nel traffico, quando è necessario appena rallentare trovo non facile dosare la frenata che si somma alla frenata rigenerativa e allo scalare delle marce in maniera apparentemente non ben sincronizzata, costringendomi a rimodulare la pressione sul pedale per un rallentamento lineare.

IN CONCLUSIONE

Dalla Mercedes C 220 d All Terrain mi separo con un certo dispiacere. Ha dimensioni giuste per ogni situazione, dal posteggio al mini trasloco, con una tanica grande come quelle in cui negli States si comprano il latte o il succo di arancia percorro 100 chilometri, è comoda, brillante e si guida bene. Da qualsiasi angolazione la guardo, poi, appaga il mio senso estetico.

Mercedes C 220 d All Terrain: bella da guardare, pratica da usare Mercedes C 220 d All Terrain: bella da guardare, pratica da usare

PREZZI E ACCESSORI

La C 220 d All Terrain costa 59.560 euro nell’allestimento entry-level Premium, 65.949 euro passando a Premium Plus e 69.466 euro per Premium Pro. Ho configurato una Premium con una dotazione bella ricca, dal tetto panoramico apribile alla plancia in gessato, dal volante riscaldabile ai rivestimenti in artico, e ho raggiunto un prezzo di 67.149 euro. Tra gli optional, anche se non sono un audiofilo, sceglierei un upgrade per l’impianto audio, quello di serie manca fastidiosamente di bassi e rende l’ascolto poco piacevole (561 euro per l’upgrade di primo livello, 1.256 euro per l’impianto Burmester).


Pubblicato da M.A. Corniche, 09/07/2022
Tags
Gallery
Listino Mercedes-Benz Classe C Station Wagon
Allestimento CV / Kw Prezzo
Classe C Station Wagon 200 d Mild Hybrid Business 163 / 120 51.134 €
Classe C Station Wagon 200 Mild Hybrid Business 204 / 150 52.832 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid Business 200 / 147 53.076 €
Classe C Station Wagon 200 d Mild Hybrid Sport 163 / 120 53.562 €
Classe C Station Wagon 200 Mild Hybrid Sport 204 / 150 55.260 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid Sport 200 / 147 55.504 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic Business 200 / 147 55.516 €
Classe C Station Wagon 200 d Mild Hybrid Premium 163 / 120 56.856 €
Classe C Station Wagon 200 d Mild Hybrid Sport Plus 163 / 120 57.408 €
Classe C Station Wagon 300 d Mild Hybrid Premium 265 / 195 57.803 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic Sport 200 / 147 57.944 €
Classe C Station Wagon 200 Mild Hybrid Premium 204 / 150 58.554 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid Premium 200 / 147 58.798 €
Classe C Station Wagon 300 e Plug-in Hybrid Sport 204 / 150 58.880 €
Classe C Station Wagon 200 Mild Hybrid Sport Plus 204 / 150 59.106 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid Sport Plus 200 / 147 59.350 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic All Terrain Premium 200 / 147 59.561 €
Classe C Station Wagon 200 d Mild Hybrid Premium Plus 163 / 120 60.702 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic Premium 200 / 147 61.238 €
Classe C Station Wagon 300 d Mild Hybrid Premium Plus 265 / 195 61.649 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic Sport Plus 200 / 147 61.790 €
Classe C Station Wagon 200 Mild Hybrid Premium Plus 204 / 150 62.400 €
Classe C Station Wagon 300 e Plug-in Hybrid Premium 204 / 150 62.540 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid Premium Plus 200 / 147 62.644 €
Classe C Station Wagon 300 e Plug-in Hybrid Sport Plus 204 / 150 62.726 €
Classe C Station Wagon 200 d Mild Hybrid Premium Pro 163 / 120 62.972 €
Classe C Station Wagon 300 d Mild Hybrid Premium Pro 265 / 195 63.919 €
Classe C Station Wagon 200 Mild Hybrid Premium Pro 204 / 150 64.670 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid Premium Pro 200 / 147 64.914 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic Premium Plus 200 / 147 65.084 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic All Terrain Premium Plus 200 / 147 65.949 €
Classe C Station Wagon 300 e Plug-in Hybrid Premium Plus 204 / 150 66.386 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic Premium Pro 200 / 147 67.354 €
Classe C Station Wagon 300 e Plug-in Hybrid Premium Pro 204 / 150 68.656 €
Classe C Station Wagon 220 d Mild Hybrid 4Matic All Terrain Premium Pro 200 / 147 69.467 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Mercedes-Benz Classe C Station Wagon visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Mercedes-Benz Classe C Station Wagon
Vedi anche
Logo MotorBox