Prova, pregi, difetti, opinioni, foto nuova Mercedes C 300d sw
Day by day

Prova Mercedes C 300d SW: Classe S per famiglia, ma in scala ridotta


Avatar di Fabio Suvero , il 08/05/22

1 settimana fa - Al volante della nuova wagon tedesca con motore mild-hybrid

Tecnologia, comfort, qualità e piacere di guida si sommano a bordo della rinnovata SW con motore diesel ibrido da 265 CV. Il test

CAMBIA TUTTA E PUNTA ALLA LEADERSHIP Cresciuta nelle dimensioni, con un look più moderno e sportivo, dotazioni e comfort degne di un’ammiraglia, la nuova Classe C affronta a testa alta la concorrenza più accreditata. Il 2 litri a gasolio con sistema mild-hybrid è potente (265 CV), ma soprattutto consuma molto poco: si sfiorano i 20 km/litro. 

Prova Mercedes C 300d SW: design moderno e sportivo per la wagon tedesca Prova Mercedes C 300d SW: design moderno e sportivo per la wagon tedesca

MATURITÀ RAGGIUNTA SENZA COMPLESSI

Siamo proprio sicuri che sia una Classe C? È stato questo il mio pensiero quando ho visto per la prima volta la nuova C 300d che, sia nelle forme, sia per quanto riguarda le dimensioni, si è ulteriormente avvicinata alla sorella maggiore Classe E, riprendendo alcuni spunti anche della Classe S. Basti pensare che la lunghezza totale della versione station wagon non solo è aumentata di 49 mm rispetto al modello precedente, ma raggiunge ora la bellezza di 4.751 mm. Dimensioni fino a qualche anno fa appannaggio delle ammiraglie più blasonate, ma in questo caso ben mascherate da un look decisamente più filante e sportivo rispetto al passato, sottolineato da alcuni elementi chiave, tra i quali spiccano i rigonfiamenti sul lungo cofano, lo scudo paracolpi anteriore con le ampie prese d’aria e quello posteriore alleggerito visivamente dai gradevoli sfoghi ai lati dello stesso. Pur essendo una soluzione ormai usata da diversi costruttori, i finti scarichi cromati posteriori non mi convincono del tutto, soprattutto nel caso di un modello appartenente al segmento Premium del mercato.       

ABITACOLO SU MISURA

Trovo facile e immediato raggiungere la posizione di guida ideale grazie alle precise e ampie regolazioni elettriche di sedile e volante, così come altrettanto intuitivo è individuare i principali comandi. Non appena ho spostato lo sguardo verso la plancia la memoria è immediatamente andata alla Tesla Model S, la prima berlina a offrire un gigantesco monitor a colori attraverso il quale si possono gestire quasi tutte le funzioni dell’auto. Certo, dall’apparizione della berlina full electric statunitense sono ormai trascorsi alcuni anni, quindi la proposta della Casa tedesca si rivela inevitabilmente ancora più moderna e tecnologica. Nel caso della nuova Classe C, lo schermo ad altissima risoluzione misura 11,9 pollici e risponde in modo molto fluido e rapido ai comandi, è leggermente orientato verso il guidatore per facilitarne la consultazione e ha una logica di funzionamento facile da interpretare, almeno per chi abbia un minimo di dimestichezza con il mondo degli smartphone e dei tablet; c’è poi da dire che le funzioni offerte sono davvero un’infinità.

Prova Mercedes C 300d SW: interni ricercati e lussuosi con tanta tecnologia Prova Mercedes C 300d SW: interni ricercati e lussuosi con tanta tecnologiaI TASTI DEL CLIMA SONO FURBI È vero, forse l’impiego della tecnologia touchscreen è per certi versi quasi ossessivo, tanto che pure la climatizzazione è a sfioramento, ma i comandi “virtuali”, che nell’aspetto replicano quelli convenzionali, restano sempre nella stessa posizione a prescindere dalla schermata visualizzata in modo da renderne più immediato e intuitivo l’utilizzo. All’occorrenza si può comunque sempre ricorrere all'assistente vocale molto efficace e semplicissimo da usare, per esempio dicendo: “Hey Mercedes, ho freddo”, input al quale il sistema multimediale MBUX di ultima generazione risponde con un immediato aumento della temperatura dell’impianto di climatizzazione. Molto gradevole alla vista poi, oltre che funzionale, anche il quadro strumenti digitale, personalizzabile sia nell’aspetto che nelle informazioni mostrate, attraverso i comandi a sfioramento sul volante, che però è sempre consigliabile utilizzare a vettura ferma per evitare distrazioni dalla guida.

Prova Mercedes C 300d SW: abitacolo spazioso davanti e dietro Prova Mercedes C 300d SW: abitacolo spazioso davanti e dietroSPAZIO PER TUTTI L’aumento di 25 mm del passo, che raggiunge ora 2.865 mm, sommato alla già citata crescita delle dimensioni esterne, ha favorito ulteriormente l’abitabilità già apprezzata nel modello precedente, con spazio in abbondanza anche per quanto riguarda i passeggeri posteriori, penalizzati però anche in questo caso dal non trascurabile ingombro del tunnel della trasmissione. Meglio quindi utilizzare il posto centrale solo per brevi spostamenti o in caso di emergenza. Buono invece lo spazio in larghezza, al pari di quello per la testa, non penalizzato dal profilo discendente del padiglione, una scelta stilistica dettata dalla volontà di rendere più filante e sportiva la vista laterale. La Casa tedesca dichiara un incremento di 30 litri del volume a disposizione dei bagagli, che non stravolge certo la situazione rispetto al modello precedente, ma non fa che confermarmi la fruibilità di un vano accogliente, molto ben sfruttabile grazie alla sua forma regolare e contraddistinto da una ridotta altezza da terra. Lo stivaggio dei bagagli viene poi ulteriormente agevolato dall’ampia apertura del portellone ad azionamento elettrico, così come non mancano occhielli di fissaggio in metallo e ganci in plastica utili, per esempio, per accogliere i classici sacchetti della spesa.

VEDI ANCHE



IL PIACERE DI GUIDA CRESCE, I CONSUMI NO

Sentirsi immediatamente a proprio agio è una sensazione ormai acquisita avvicinandosi al mondo Mercedes, ma una risposta così pronta ai comandi dello sterzo può sembrare abbastanza inusuale per chi da qualche tempo non guida un’auto della Casa della stella e tra punte. Mi ha colpito, quindi, la guidabilità di una station wagon che affronta con grande disinvoltura anche i tracciati più tortuosi, situazione in cui l’equilibrio complessivo dell’assetto infonde un piacevole senso di sicurezza. Il tutto esaltato da un motore che eroga coppia in abbondanza fin dai regimi di giri più bassi. Una sola precisazione: non fatevi ingannare dalla sigla 300.

Prova Mercedes C 300d SW: prestazioni ottime e bassi consumi Prova Mercedes C 300d SW: prestazioni ottime e bassi consumiUN “PICCOLO” 4 CHE SPINGE FORTE Sotto il cofano della nuova Classe C non si trova infatti un 6 cilindri a gasolio di 3 litri di cilindrata come un tempo, ma un più convenzionale 4 cilindri sovralimentato di soli 2 litri. Che si fa comunque immediatamente notare per il boost di 15 kW (circa 20 CV) e 200 Nm garantito dall’alternatore-starter del sistema mild hybrid ed è accreditato di numeri di tutto rispetto, come sottolineano la potenza massima dichiarata di 265 CV e la coppia di 550 Nm erogata tra 1.800 e 2.200 giri/min. Tutto ciò a fronte di una quasi totale assenza di vibrazioni e di rumore meccanico, fattori che collocano la station wagon tedesca ai vertici della classe anche in tema di comfort e qualità della vita a bordo. A rendere per certi aspetti quasi vellutata la marcia della C 300 provvede poi la dolcezza con cui il cambio automatico inserisce le 9 marce, con l’ultimo rapporto talmente lungo da abbattere a circa 1.500 giri/mino il regime di rotazione del motore alla velocità di 130 km/h. Le sospensioni digeriscono poi a dovere le sconnessioni della strada, anche se quelle più marcate non riescono ad essere totalmente assorbite dalla spalla ribassata degli pneumatici da 19 pollici montati sull’esemplare in prova.

Prova Mercedes C 300d SW: anche il comfort è molto elevato Prova Mercedes C 300d SW: anche il comfort è molto elevatoSFIORA I 20 KM CON UN LITRO DI GASOLIO In un periodo storico in cui gran parte dei costruttori, Mercedes compresa, puntano quasi totalmente sull’elettrificazione dei motori a benzina, la Casa tedesca ha voluto dimostrare che dal punto di vista dell’efficienza il motore a gasolio resta sempre molto difficile da battere, senza mai dimenticare che le emissioni sono state ulteriormente ridotte grazie alla presenza di un catalizzatore ad accumulo di Nox in corrispondenza del motore per ridurre gli ossidi di azoto, che si somma al filtro antiparticolato, oltre che al catalizzatore SCR (Selective Catalytic Reduction con iniezione di quantità dosate di AdBlue). All’atto pratico, sfiorare percorrenze nell’ordine dei 20 km/litro non è affatto un’impresa impossibile alla guida della C 300d, almeno sui percorsi extraurbani, ma anche i 13 km/litro che si possono realisticamente percorrere in città e gli oltre 16 km/litro in autostrada confermano le qualità di un’auto sempre molto poco assetata alla luce delle prestazioni di cui è capace: da 0 a 100 km/h in soli 5,8 secondi e 250 km/h di velocità massima.

LA QUALITÀ SI PAGA MA NE VALE LA PENA

Fino a qualche tempo fa Mercedes era sinonimo di comfort di marcia, affidabilità e qualità complessiva, ma con la nuova Classe C, a questi ingredienti fondamentali si somma una guidabilità da non sottovalutare, pur senza raggiungere ancora gli acuti delle concorrenti più focalizzate al piacere di guida, BMW in primis. Nel caso della C 300d, non bisogna poi sottovalutare l'efficienza di un motore a gasolio dall'eccellente compromesso tra prestazioni e consumi, oltre a una dotazione elettronica che propone anche i più evoluti sistemi di assistenza alla guida, a partire da un cruise control adattivo che non perde mai un colpo, anche nella guida urbana. Certo, l'esemplare in prova, ben accessoriato, costa oltre 68.000 euro, non pochi indubbiamente, ma si tratta tutto sommato di un prezzo di listino allineato a quello delle concorrenti dirette. Volendo è prevista anche la versione PHEV a benzina, ma per chi predilige i lunghi viaggi nel massimo comfort, il motore a gasolio associato alla tecnologia mild-hybrid resta sempre più indicato, anche considerando un risparmio iniziale di circa 1.000 euro a favore della C 300d rispetto alla C 300e Plug-In Hybrid, che può percorrere 100 km in modalità elettrica.

Prova Mercedes C 300d SW: il display da 12'' del sistema infotainment MBUX Prova Mercedes C 300d SW: il display da 12'' del sistema infotainment MBUX

SCHEDA TECNICA MERCEDES C 300D SW PREMIUM PRO

Motore 1.992 cc 4. cil. in linea Diesel Mild Hybrid 48V
Potenza 265 CV a 4.200 giri/min
Coppia 550 Nm a 1.800-2.200 giri/min.
Overboost +20 CV e +200 Nm
Prestazioni v. max 250 km/h e acc 0-100 km/h 5,8 sec
Consum medio 5,8-5,1 litri/100 km (17,2-19,6 km/l) WLTP
Lunghezza 4,75 metri
Larghezza 1,82 metri
Altezza 1,45 metri
Bagagliaio 490/1.510 litri
Emissioni CO2 152-135 g/km WLTP
Prezzo da 63.919 euro

Pubblicato da Fabio Suvero, 08/05/2022
Tags
Gallery
Listino Mercedes-Benz Classe C
Allestimento CV / Kw Prezzo
Classe C 200 d Mild Hybrid Business 163 / 120 49.658 €
Classe C 200 Mild Hybrid Business 204 / 150 51.356 €
Classe C 220 d Mild Hybrid Business 200 / 147 51.600 €
Classe C 200 d Mild Hybrid Sport 163 / 120 52.086 €
Classe C 200 Mild Hybrid Sport 204 / 150 53.784 €
Classe C 220 d Mild Hybrid Sport 200 / 147 54.028 €
Classe C 220 d Mild Hybrid 4Matic Business 200 / 147 54.040 €
Classe C 200 d Mild Hybrid Premium 163 / 120 55.380 €
Classe C 200 d Mild Hybrid Sport Plus 163 / 120 55.932 €
Classe C 300 d Mild Hybrid Premium 265 / 195 56.326 €
Classe C 220 d Mild Hybrid 4Matic Sport 200 / 147 56.468 €
Classe C 200 Mild Hybrid Premium 204 / 150 57.078 €
Classe C 220 d Mild Hybrid Premium 200 / 147 57.322 €
Classe C 300 e Plug-in Hybrid Sport 204 / 150 57.404 €
Classe C 200 Mild Hybrid Sport Plus 204 / 150 57.630 €
Classe C 220 d Mild Hybrid Sport Plus 200 / 147 57.874 €
Classe C 300 d Mild Hybrid 4Matic Premium 265 / 195 58.766 €
Classe C 200 d Mild Hybrid Premium Plus 163 / 120 59.226 €
Classe C 220 d Mild Hybrid 4Matic Premium 200 / 147 59.762 €
Classe C 300 d Mild Hybrid Premium Plus 265 / 195 60.172 €
Classe C 220 d Mild Hybrid 4Matic Sport Plus 200 / 147 60.314 €
Classe C 200 Mild Hybrid Premium Plus 204 / 150 60.924 €
Classe C 300 e Plug-in Hybrid Premium 204 / 150 61.064 €
Classe C 220 d Mild Hybrid Premium Plus 200 / 147 61.168 €
Classe C 300 e Plug-in Hybrid Sport Plus 204 / 150 61.250 €
Classe C 200 d Mild Hybrid Premium Pro 163 / 120 61.815 €
Classe C 300 d Mild Hybrid 4Matic Premium Plus 265 / 195 62.612 €
Classe C 300 d Mild Hybrid Premium Pro 265 / 195 62.762 €
Classe C 200 Mild Hybrid Premium Pro 204 / 150 63.513 €
Classe C 220 d Mild Hybrid 4Matic Premium Plus 200 / 147 63.608 €
Classe C 220 d Mild Hybrid Premium Pro 200 / 147 63.757 €
Classe C 300 e Plug-in Hybrid Premium Plus 204 / 150 64.910 €
Classe C 300 d Mild Hybrid 4Matic Premium Pro 265 / 195 65.202 €
Classe C 220 d Mild Hybrid 4Matic Premium Pro 200 / 147 66.197 €
Classe C 300 e Plug-in Hybrid Premium Pro 204 / 150 67.500 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Mercedes-Benz Classe C visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Mercedes-Benz Classe C
Vedi anche
Logo MotorBox