Motomondiale, la cronaca del Gran Premio di Germania 2022 della classe Moto2
MotoGP 2022

Moto2 Germania 2022, Fernandez domina! Acosta secondo, Vietti cade


Avatar di Simone Valtieri , il 19/06/22

2 settimane fa - Non c'è storia nella Moto2. Fernandez domina e vince, Vietti cade

Non c'è storia nella classe Moto2 al Sachsenring. Augusto Fernandez domina e vince, nel giorno in cui Vietti prima va in crisi, poi cade
Benvenuto nello Speciale MOTOGP GERMANIA 2022, composto da 10 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP GERMANIA 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DISFATTA VIETTI Augusto Fernandez domina il Gran Premio di Germania. Il pilota spagnolo del team KTM Ajo, guadagna la prima posizione nei primissimi giri per poi andare in fuga e vincere in solitaria con ampio margine. Con questo successo l'iberico si mette prepotentemente in lotta per il campionato, portandosi in terza posizione a ccorciando a -12 su un Celestino Vietti oggi in grossa difficoltà e 12° al momento della caduta. Sul podio salgono anche il suo compagno Pedro Acosta e Sam Lowes, autori di un gran bel duello, davanti a Schrotter e Aldeguer. Giornata complicata anche per gli altri uomini di classifica con Ai Ogura ottavo e Aron Canet nono dietro anche ad Arenas e Lopez. Il migliore degli italiani è Tony Arbolino, che però non va oltre una scialba decima posizione. Vietti resta ancora in testa al mondiale, ma ora i suoi punti di vantaggio sulla concorrenza sono pochi: 8 su Ogura, 12 su Fernadenz e 17 su Canet.

LA GARA Allo spegnimento dei semafori scatta benissimo Sam Lowes con Schrotter che dalla quinta posizione si mette subito in seconda piazza. Alle loro spalle Arenas, Fernandez, Acosta, Roberts, Dixon e Arbolino. In difficoltà, invece, i leader del mondiale con Vietti da 8° a 11°, Canet da 6° a 9° e Ogura 14°. Davanti Lowes prova subito a scappare mentre un Celestino Vietti in difficoltà viene passato anche da Lopez e Ogura scivolando in 13° posizione con Canet che invece recupera fino alla sesta. Davanti il più veloce di tutti è Fernandez che si prende la prima posizione superando in due giri Schrotter e Lowes, provando a dettare il passo. Chi fa bene è anche il suo compagno Acosta che supera Arenas e Schrotter mettendosi a caccia di Lowes. Augusto Fernandez se ne va girando mezzo secondo più forte di tutti gli altri, e dopo solo 10 giri il suo margine sale a 2''5. Dietro Vietti continua a faticare, scivolando ai margini della zona punti, mentre Arbolino ondeggia sulla soglia della top ten in una giornata complicata per i colori italiani. A 15 giri dal termine restano in due davanti a giocarsi la seconda posizione, con Acosta che prova a impensierire Lowes, il quale commette un errore e si fa infilare dallo spagnolo, facendo rientrare anche Schrotter e Arenas. Dietro cede una posizione Canet, che diventa settimo dopo il sorpasso subito dal giovane Aldeguer. Si entra così negli ultimi 10 giri con Fernandez in vantaggio di addirittura 6 secondi sulla concorrenza e Lowes che cerca di non lasciar fuggire Acosta. Crescono le difficoltà di Canet, che viene superato da Lopez e Ogura, scivolando in nona piazza, mentre Vietti accenna a un minimo di rimonta tornando 12° dopo i sorpassi a Dixon e Roberts. Poche curve dopo, però, Celestino sbaglia, finisce nella ghiaia e si ritira, lasciando sul campo altri punti preziosi. A 5 giri dal termine son 8 i secondi di margine di Fernandez sulla coppia Acosta-Lowes che si gioca il podio facendo attenzione alla rimonta di Schrotter e di un super Aldeguer da dietro. Lowes mette il muso davanti alla fine del terz'ultimo passaggio, ma Acosta risponde, e il loro duello favorisce il rientro di Schrotter e Aldeguer. Il duello si infiamma tra i due che si superano altre due volte, facendo definitivamente compattare il gruppetto dei quattro. Lowes perde la posizione anche su Schrotter, prima di riprendersela. Ne approfitta Acosta che scappa. Sul traguardo Fernandez passa con nove secondi di margine e vince, davanti al compagno Acosta e a Lowes, che si danno battaglia anche all'ultima curva con tanto di contatto! Marcel Schrotter chiude quarto, sfiorando il podio nella gara di casa, con Aldeguer penalizzato per track limits ma che per 4 decimi mantiene la quinta piazza su Arenas. Poi Lopez, Ogura, Canet e Arbolino chiudono la top ten.

VEDI ANCHE



Ordine d'arrivo GP Germania 2022 - Classe Moto2

Classifica Mondiale Moto2 dopo il GP Germania 2022

Pos. Pilota Moto Nazione Punti
1 Celestino VIETTI Kalex ITA 133
2 Ai OGURA Kalex JPN 125
3 Augusto FERNANDEZ Kalex SPA 121
4 Aron CANET Kalex SPA 116
5 Tony ARBOLINO Kalex ITA 95
6 Joe ROBERTS Kalex USA 89
7 Marcel SCHROTTER Kalex GER 88
8 Pedro ACOSTA Kalex SPA 75
9 Somkiat CHANTRA Kalex THA 66
10 Jake DIXON Kalex GBR 60
11 Jorge NAVARRO Kalex SPA 58
12 Sam LOWES Kalex GBR 51
13 Albert ARENAS Kalex SPA 45
14 Bo BENDSNEYDER Kalex NED 44
15 Cameron BEAUBIER Kalex USA 40
16 Manuel GONZALEZ Kalex SPA 32
17 Fermín ALDEGUER Boscoscuro SPA 32
18 Jeremy ALCOBA Kalex SPA 31
19 Alonso LOPEZ Boscoscuro SPA 25
20 Barry BALTUS Kalex BEL 15
21 Lorenzo DALLA PORTA Kalex ITA 10
22 Stefano MANZI Kalex ITA 9
23 Filip SALAC Kalex CZE 8
24 Romano FENATI Boscoscuro ITA 7
25 Gabriel RODRIGO Kalex ARG 6
26 Alessandro ZACCONE Kalex ITA 6
27 Marcos RAMIREZ Kalex SPA 5
28 Keminth KUBO Kalex THA 4
29 Sean Dylan KELLY Kalex USA 3
30 Mattia PASINI Kalex ITA 1

Pubblicato da Simone Valtieri, 19/06/2022
Tags
MotoGP Germania 2022
Logo MotorBox