Motomondiale, la cronaca del Gran Premio di Francia 2022 della classe Moto3
MotoGP 2022

Moto3 Francia 2022, Super vittoria di Masia, Foggia da 1° a 4° nell'ultimo giro


Avatar di Simone Valtieri , il 15/05/22

1 mese fa - Foggia beffato da Masia, Sasaki e Guevara. Garcia settimo, Migno decimo

Dennis Foggia assapora la vittoria del GP di Francia fino all'ultimo giro, quando viene beffato da Masia, Sasaki e Guevara. Settimo Garcia, 10° Migno
Benvenuto nello Speciale MOTOGP FRANCIA 2022, composto da 10 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP FRANCIA 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

MASIA IMBATTIBILE Non è un Gran Premio di Francia fortunato per i colori italiani nella classe Moto3. Il poleman Dennis Foggia, sorprendentemente alla prima pole position in carriera nel Motomondiale, comanda con autorevolezza la gara fino al giro finale, quando viene beffato dal vincitore Jaume Masia, da Ayumu Sasaki e da Izan Guevara. Sergio Garcia commette un errore nel penultimo giro e si deve accontentare della settima piazza, con Foggia che gli recupera quattro punti in classifica, ma viene raggiunto proprio da Masia e tallonato da Guevara. In zona punti arrivano anche Andrea Migno, decimo, e Riccardo Rossi, tredicesimo. La gara è stata ridotta di otto giri a causa delle gocce di pioggia che, al primo via, avevano fatto cadere tanti piloti, tra cui Sasaki e Guevara, poi finiti sul podio, e Garcia.

LA GARA Allo spegnimento dei semafori è scattato subito molto bene il brasiliano Moreira che ha provato a fare il ritmo su Suzuki, Masià e Foggia, ma nel corso del primo giro sono caduti subito tantissimi big: Sasaki, Migno, Guevara e Garcia tutti nella ghiaia, così come anche Rossi e Holgado che riescono a ripartire subito. Cade anche Bartolini e la direzione gara decide di esporre la bandiera rossa e far ricominciare tutto da capo. Si riparte con la stessa griglia di partenza generata dalle qualifiche su una distanza di 14 giri al posto dei 22 previsti. Alla ripartenza è ancora Moreira a fare la differenza, mettendosi dietro Foggia e il leader iridato Garcia, che prima lo attacca, poi finisce lungo e perde un paio di posizioni. Al termine del primo giro i due del team Leopard, Foggia e Suzuki, si mettono davanti a fare il ritmo, ma i lunghi rettilinei non concedono fughe solitarie e dunque nei primi transiti si va via via creando una lunga fila indiana con tutti i migliori. Al terzo giro si mette davanti Masià in alternanza con Foggia, a fare il ritmo di un trenone che contiente Garcia, Migno, Suzuki, Oncu, Sasaki, Tatay, Guevara: tutti lì. Sono in 14, con i primi cinque che a 8 giri dal termine provano a scappare, e sono Masia, Garcia, Foggia, Suzuki e Oncu, ma in un paio di giri Sasaki riporta sotto tutti e 14, soprattutto Guevara, vincitore dell'ultimo GP, che risale fortissimo. A 5 giri Foggia e Garcia quasi si scontrano, ma la peggio ce l'ha lo spagnolo che scivola in quinta posizione. A 4 giri dal termine Foggia passa Masia, e si infila anche Sasaki, poche curve dopo Masia si riprende la posizione sul giapponese e tornano sotto anche Suzuki e Garcia: la bagarre è iniziata, con Foggia e Masia che ne approfittano per prendere qualche metro al resto del gruppo. Cade Artigas, ma l'attenzione è per i primi che tornano compatti quando mancano 2 sole tornate. Foggia mantiene la prima posizione con Sasaki che passa nuovamente Masia e Garcia che commette un errore perdendo un po' di terreno. Masia e Sasaki continuano a infastidirsi con Foggia che però non se ne avvantaggia, e comincia l'ultimo giro con cinque in lizza per la vittoria. Masià torna davanti all'italiano con Sasaki, Suzuki e Guevara che sono lì. Sasaki anche riesce a prendere la posizione su Foggia, che poco dopo deve frenare per non investire i due davanti, ne approfitta Guevara che supera Foggia e gli ruba il podio. Davanti Sasaki passa Masia, che però non ci sta e incrocia di nuovo andando a prenderesi una super vittoria! Masia, Sasaki e Guevara salgono sul podio, i due Leopard, Foggia e Suzuki no. Garcia è settimo, e questo consola poco l'italiano che poteva recuperare ben più punti.

VEDI ANCHE



Ordine d'arrivo GP Francia 2022 - Classe Moto3

Classifica Mondiale Moto3 dopo il GP Francia 2022

Pos. Pilota Moto Nazione Punti
1 Sergio GARCIA GasGas SPA 112
2 Jaume MASIA KTM SPA 95
3 Dennis FOGGIA Honda ITA 95
4 Izan GUEVARA GasGas SPA 89
5 Ayumu SASAKI Husqvarna JPN 75
6 Deniz ÖNCÜ KTM TUR 70
7 Andrea MIGNO Honda ITA 58
8 Carlos TATAY CF Moto SPA 52
9 Tatsuki SUZUKI Honda JPN 38
10 Xavier ARTIGAS CF Moto SPA 37
12 Kaito TOBA KTM JPN 37
14 Diogo MOREIRA Honda BRA 34
13 Riccardo ROSSI Honda ITA 32
11 Ryusei YAMANAKA KTM JPN 32
15 Daniel HOLGADO KTM SPA 28
16 John MCPHEE Husqvarna GBR 15
17 Joel KELSO KTM AUS 14
18 Ivan ORTOLA KTM SPA 14
19 Scott OGDEN Honda GBR 14
20 Elia BARTOLINI KTM ITA 13
21 Stefano NEPA KTM ITA 8
22 Adrian FERNANDEZ KTM SPA 7
23 Matteo BERTELLE KTM ITA 6
24 Lorenzo FELLON Honda FRA 3
25 Mario AJI Honda INA 2
26 Taiyo FURUSATO Honda JPN 0
27 Ana CARRASCO KTM SPA 0
28 Gerard RIU MALE KTM SPA 0
29 Joshua WHATLEY Honda GBR 0
30 Alberto SURRA Honda ITA 0
31 David SALVADOR Husqvarna SPA 0

Pubblicato da Simone Valtieri, 15/05/2022
Tags
MotoGP Francia 2022
Logo MotorBox