Autore:
Giulio Scrinzi

ANCHE A FERRAGOSTO Dopo essere tornati in pista sul circuito di Brno, i protagonisti del Motomondiale sono chiamati a correre anche a Ferragosto, in un back-to-back estivo che li porterà in Austria. Stavolta l'appuntamento è sulla pista del Red Bull Ring, introdotta stabilmente nel calendario iridato solamente dalla scorsa stagione. L'anno scorso le Ducati hanno monopolizzato la scena, grazie alla doppietta di Andrea Iannone davanti al compagno di squadra Andrea Dovizioso. Riuscirà la Rossa di Borgo Panigale a essere di nuovo competitiva?

VOTATO ALLE CORSE Il Red Bull Ring fonda le proprie radici negli anni '70, quando quella prima versione sull'aerodromo militare di Zeltweg venne trasformata nel famoso Österreichring, pista che ospitò da subito la Formula 1 e le gare di endurance. Poi ci fu il turno del Mondiale Superbike, che vi corse dal finire degli anni '80 fino alla metà del decennio successivo, quando il nome di questo circuito cambiò in A1-Ring grazie al sostegno economico della società telefonica A1. Il Motomondiale? Fu ospitato solamente nel biennio 1996-1997, per poi ritornare solamente nella stagione 2016: un lasso di tempo che fu utilizzato dalla Red Bull austriaca per rendere questo tracciato più sicuro e più moderno, mantenendo allo stesso tempo il suo storico layout di 4,318 km per dieci curve in totale.

ALLUNGANDO IN CLASSIFICA Disperato nei primi giri di gara, entusiasta sul gradino più alto del podio: ecco come si è sentito Marc Marquez nello scorso appuntamento di Brno, nel quale l'errore di aver montato in griglia la mescola morbida delle gomme da pioggia si è traformato nella sua salvezza. Con questa vittoria lo spagnolo della Honda ha incrementato il suo vantaggio in classifica portandolo a 14 punti sul diretto rivale Maverick Vinales: un bel bottino, ma ora è il turno del Red Bull Ring, pista dove l'anno scorso El Cabroncito non ha fatto meglio del quinto posto sotto la bandiera a scacchi. Quest'anno andrà diversamente?

CAMBIO DI MEZZO Chi lo spera con tutto il cuore è sicuramente Maverick Vinales, che a Brno ha limitato i danni con un importante terzo posto al traguardo e che ora guarda all'Austria con la speranza che qualcosa cambi rispetto all'anno scorso. Nel 2016 lo spagnolo era in sella alla Suzuki e aveva terminato in sesta posizione, mentre quest'anno è in sella alla Yamaha M1 ufficiale. Sicuramente più competitiva... ma così efficace da affrontare ad armi pari le più veloci Honda e le missilistiche Ducati?

STAVOLTA VINCO IO Proprio le Rosse di Borgo Panigale saranno le favorite sul Red Bull Ring austriaco, dal momento che l'anno scorso hanno fatto doppietta grazie al primo posto di Iannone e al secondo di Dovizioso. Oggi la situazione è diversa perchè il portabandiera della Desmosedici è solamente il forlivese, terzo in Campionato con 21 punti di svantaggio da Marquez. L'obiettivo per il weekend? Vincere e tenere aperta la lotta per il Titolo Mondiale.

SBAGLIANDO SI IMPARA E chi ancora non ha smesso di crederci in quel decimo alloro che gli manca dal suo ultimo del 2009 è il nostro Valentino Rossi, protagonista a Brno di un ritardo nel tornare ai box per il cambio moto che gli è costato il podio. Dagli errori, solitamente, si impara la lezione, e quindi questo è il momento per il Dottore di tirare fuori i denti se vuole rimanere ancora in lizza per il Titolo: nel 2016 sul Red Bull Ring era arrivato quarto, per cui quest'anno deve assolutamente fare meglio. Altrimenti gli altri spiccano il volo...

COSì IN TV Qua di seguito la programmazione ufficiale dell'11esimo round stagionale sul circuito del Red Bull Ring, trasmesso in diretta sia da SKY che dalla nazionale TV8.

Venerdi 11 Agosto 2017
ORARI SKY SPORT MOTOGP HD (canale 208)
09:00 - FP1 Moto3
09:55 - FP1 MotoGP
10:55 - FP1 Moto2
13:10 - FP2 Moto3
14:05 - FP2 MotoGP
15:05 - FP2 Moto2
 
Sabato 12 Agosto 2017
ORARI SKY SPORT MOTOGP HD (canale 208) e TV8 Digitale Terrestre
09:00 - FP3 Moto3
09:55 - FP3 MotoGP
10:55 - FP3 Moto2
12:35 - Qualifiche Moto3 
13:30 - FP4 MotoGP
14:10 - Qualifiche MotoGP 
15:05 - Qualifiche Moto2 
 
Domenica 13 Agosto 2017
ORARI SKY SPORT MOTOGP HD (canale 208) e TV8 Digitale Terrestre
08:40 - Warm-up Moto3, Moto2, MotoGP
11:00 - Gara Moto3 
12:20 - Gara Moto2 
14:00 - Gara MotoGP

TAGS: motogp motogp 2017 motogp austria 2017 motogp red bull ring 2017 motogp austria 2017 orari orari motogp austria 2017 programmazione motogp austria 2017