Deniz Oncu "Fortunato a essere vivo". E mostra la ferita sul collo...
Moto3 2021

Deniz Oncu "Sono fortunato a essere vivo". E mostra la ferita sul collo...


Avatar di Simone Valtieri , il 04/05/21

7 mesi fa - Deniz Oncu a Jerez ha rischiato grosso nella caduta all'ultima curva

Nella gara di domenica scorsa Deniz Oncu ha gettato alle ortiche all'ultima curva un podio quasi conquistato e, soprattutto, ha rischiato grosso...

CARAMBOLA! Il Gran Premio di Spagna a Jerez de la Frontera di domenica scorsa per la classe Moto3 sarà ricordato, ovviamente, per il terzo successo consecutivo del ''talentissimo'' Pedro Acosta, ma anche per l'incidente che all'ultima curva ha privato del podio almeno due dei tre piloti coinvolti nella caduta. La carambola è stata innescata dal turco Deniz Oncu, che scivolando ha centrato in pieno l'altra KTM dello spagnolo Jaume Masià ed è poi stato travolto dalla Honda del sudafricano Darryn Binder.

GROSSO RISCHIO In un primo momento, con tutti e tre i piloti che repentinamente si sono alzati in piedi e hanno cercato di tornare in sella, non ci si era accorti del rischio corso dal turco. Poi, a bocce ferme, guardando la ferita che il pilota del team KTM Tech3 ha mostrato sui suoi canali social, si è capito chiaramente cosa abbia rischiato. Deniz Oncu presenta un'abrasione leggera ma evidente, che corre lungo tutto il collo del centauro, ed è stata procurata dal disco dei freni rovente della ruota anteriore della Honda di Binder: il casco ha contribuito a tenere quella ''lama'' lontana, visto che pochi millimetri più in profondità avrebbero procurato problemi seri al giovanissimo pilota. ''Sinceramente penso di essere fortunato a essere vivo'' - ha commentato il diretto interessato - ''Quando Darryn Binder mi è passato sopra la testa, il suo disco anteriore mi ha tagliato il collo. Poteva andare decisamente peggio''. 


Pubblicato da Simone Valtieri, 04/05/2021
Vedi anche
Logo MotorBox