MotoGP Portogallo 2022, la cronaca e i risultati delle FP1 a Portimao
MotoGP 2022

MotoGP Portogallo 2022, FP1: sul bagnato comanda Marquez


Avatar di Simone Valtieri , il 22/04/22

1 mese fa - Marc Marquez domina le FP1 in Portogallo sotto la pioggia battente

Marc Marquez domina la prima sessione di libere in Portogallo sotto la pioggia battente! Dietro di lui Mir e Bezzecchi. Bene Bagnaia
Benvenuto nello Speciale MOTOGP PORTOGALLO 2022, composto da 11 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP PORTOGALLO 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

RAIN MAN MARC Scende la pioggia, sale in cattedra Marc Marquez. Questa legge della MotoGP moderna si ripete anche nelle FP1 del Gran Premio del Portogallo, dominate dal pilota della Honda in 1:50.666. Su pista bagnata per tutta la sessione, lo spagnolo ha migliorato ogni volta che è sceso in pista e si è ripreso la vetta all'ultimo passaggio su un ottimo Joan Mir in sella alla Suzuki, staccato alla fine di 365 millesimi. Marquez a parte, sono raccolti in sei decimi gli altri dieci piloti dalla seconda all'undicesima psizione, un margine che sulla pioggia è sinonimo di grande equilibrio. In terza posizione si è piazzato un bravissimo Marco Bezzecchi, con una interpretazione magistrale dell'ultimo curvone e una prestazione più lenta di 470 millesimi rispetto al leader.

BENE BAGNAIA Alle spalle dei primi tre le Ducati di Johann Zarco (4°) e Jorge Martin (7°), la KTM del padrone di casa Miguel Oliveira (5°) e l'Aprilia di Maverick Vinales (6°), tutti con distacchi di 5-6 decimi. Ottavo, ma ottimo, Francesco Bagnaia con la Ducati, al quale è stato tolto l'ultimo giro realizzato (a causa delle bandiere gialle esposte in occasione della scivolata di Luca Marini), che gli sarebbe valso la terza posizione. Chiudono la top ten il suo compagno Jack Miller (caduto anch'esso) e Alex Marquez con la Honda. 11° posto per la KTM di Brad Binder, davanti a Luca Marini che, come detto, è scivolato nel finale. Bene per 3/4 la prestazione di Enea Bastianini, che a fronte di una collezione di caschi rossi nel terzo settore, è sempre scivolato indietro nel quarto e ultimo, che deve ancora mettere a post. Le noti dolenti della sessione arrivano dalla Yamaha (18° Quartararo, 19° Morbidelli, 22° Dovizioso) e da Alex Rins, 20° e distante dal compagno Mir. 25° e ultimo Lorenzo Savadori, che partecipa con una wild card in sella alla terza Aprilia (16° quella di Aleix Espargarò, davanti alla Honda del fratello Pol).

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio del Portogallo 2022


Pubblicato da Simone Valtieri, 22/04/2022
Tags
MotoGP Portogallo 2022
Logo MotorBox