Pubblicato il 29/05/21

INCREDIBILE FABIO! In una sessione di qualifiche posticipata a causa del bruttissimo incidente occorso in Moto3 al giovane pilota svizzero Jason Dupasquier, e salvata dalla pioggia nelle battute finali, la pole del Gran Premio d'Italia è andata a Fabio Quartararo, imprendibile per chiunque e più veloce di tutti nella parte mista: 1:45.187 i suo tempo, nuovo record della pista del Mugello! In prima fila con il francese leader della classifica, scatteranno Francesco Bagnaia, bravissimo senza scie a fare 1:45.417 beffando tutti quelli che cercavano di usufruire della sua di scia. Tra questi Aleix Espargaro, alla fine quarto e beffato da Johann Zarco, abile a balzare davanti all'ultimissimo istante.

JACK INSEGUE Dietro a Quartararo-Bagnaia-Zarco dunque, i primi tre della classifica iridata nell'esatto ordine, scatterà Aleix Espargaro che è riuscito a beffare la Ducati di Jack Miller e la KTM di Brad Binder, sesto. Terza fila aperta dall'altra KTM di Miguel Oliveira, e poi completata dalle due Suzuki di Alex Rins e Joan Mir. Quarta fila e decimo posto per l'ottimo Franco Morbidelli, che con una moto buona nella parte mista, ma totalmente ferma in rettilineo, si prende comunque un posto nobile e si mette dietro le due Honda ufficiali di Marc Marquez e Pol Espargaro.

GIOCO DI SCIE Dalla Q1 sono saliti in Q2 Marc Marquez e Aleix Espargaro. Alle loro spalle si sono così materializzate le ultime file della griglia di partenza di domani: in 13° posizione scatterà Maverick Vinales, primo degli esclusi e inferocito con Marquez, che ha voluto a tutti i costi rubargli lascia e ha ottenuto il suo miglior tempo della Q1 proprio girando incollato allo yamahista. Vinales ci ha riprovato per un ultimo tentativo in cui aveva acceso solo caschi rossi, ma ha sagliato la Bucine e ha gettato al vento il passaggio del turno. In quinta fila con lui ci saranno anche l'ottimo Enea Bastianini (Ducati) e Taka Nakagami (Honda). Sesta fila tutta italiana con Michele Pirro, Luca Marini e Danilo Petrucci (Due Ducati e una KTM), settima fila e 18° casella per Valentino Rossi, in difficoltà per tutto il weekend e alla fine davanti ai soli Lecuona, Savadori e Alex Marquez in quella che un giorno era la ''sua'' pista.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio d'Italia


TAGS: yamaha honda suzuki ducati ktm valentino rossi mugello danilo petrucci jack miller marc marquez maverick vinales qualifiche alex rins francesco bagnaia brad binder miguel oliveira franco morbidelli johann zarco joan mir Fabio Quartararo MotoGP 2021 ItalianMotoGP 2021 MotoGP Italia 2021