MOTORLAND ARAGÓN, SPAGNA
22-24 Settembre 2017


Lunghezza circuito: 5.1 km
Giro più veloce: 1’46.635, 171.4 km/h, Marc Marquez (2015)

Con il quattordicesimo round stagionale il Motomondiale 2017 fa tappa nuovamente in Spagna, stavolta sul circuito del MotorLand Aragon che ospita il locale GP di Aragona, entrato nel calendario a partire dal 2010. Costruito dal celebre ingegnere tedesco Hermann Tilke, è lungo 5,078 km e presenta 17 curve (dieci a sinistra e sette a destra) nella versione destinata alla massima serie motociclistica. Al suo interno, infatti, ospita altri layout utilizzati tuttavia dalle monoposto della World Series by Renault.

Ed ora le statistiche:

  • MOTOGP: Questo circuito è quasi del tutto monopolizzato dagli spagnoli, dal momento che il maggior numero di vittorie è condiviso da ben tre piloti tutti con due successi all'attivo: Jorge Lorenzo, Marc Marquez e l'outsider Casey Stoner. “El Cabroncito”, inoltre, detiene il maggior numero di pole position (4), il record della pista (1'46''635) ed è stato il trionfatore dell'edizione 2016 davanti al “Porfuera” ed a Valentino Rossi.
  • MOTO2: Nella classe di mezzo la situazione non cambia più di tanto, visto che gli unici vincitori non spagnoli sono stati Andrea Iannone nel 2010 e l'inglese Sam Lowes l'anno scorso davanti ad Alex Marquez ed a Franco Morbidelli. Tutti gli altri, infatti, sono di origine iberica, compreso quel Tito Rabat che può fregiarsi del lap record di categoria (1'52''232).
  • MOTO3: Stesso discorso anche per la classe d'esordio del Motomondiale, in cui gli unici piloti non spagnoli arrivati al successo sono stati Romano Fenati nel 2014 e Miguel Oliveira l'anno successivo. L'edizione 2016, infatti, è stata vinta da Jorge Navarro davanti a Brad Binder ed al nostro Enea Bastianini, autore del giro veloce di categoria (1'57''755).

TAGS: motogp 2017 motomondiale 2017 motogp aragon 2017 motogp spagna 2017