Pubblicato il 17/10/2020 ore 10:20

AHI FABIO Una sessione complessivamente più lenta delle FP2 di ieri, ma comunque densa di temi quella andata in scena stamattina al MotorLand di Aragon. Nelle FP3 Franco Morbidelli ha rifilato 4 decimi a Cal Crutchlow, fermandosi ad appena un decimo dal miglior tempo del weekend, realizzato ieri da Maverick Vinales ma con temperature più alte. Protagonista in negativo è stato invece il suo compagno di team, Fabio Quartararo. Il leader del mondiale è caduto in curva 14 riportando qualche acciacco da valutare in vista delle qualifiche, in cui ci saranno tutte e tre le Yamaha (ricordiamo che Rossi è fermo a causa della positività al Covid-19), tre Honda, le due Suzuki, una KTM, un'Aprilia ma nessuna Ducati, con tutti i piloti della rossa in difficoltà con le temperature della pista. Il migliore, Jack Miller, ha visto cancellarsi il suo tempo poiché ottenuto con le bandiere gialle uscite per la caduta di Fabio Quartararo. Dei duellanti per il titolo quello messo peggio è Andrea Dovizioso, 13° e fuori dalla Q2.

Gli orari tv del weekend di AlcanizTutte le info e i risultati del GP Aragona 2020 | Classifica piloti e costruttoriCalendario MotoGP 2020

Sessione terminata. Rivivi le FP3 del GP di Aragona 2020 classe MotoGP con la nostra cronaca minuto per minuto.

11.47 - Chiudiamo qui questa sessione LIVE, con Maverick Vinales che resta il favorito per la pole. L'appuntamento per la nostra prossima diretta è per le 14.05, cinque minuti prima dell'inizio delle FP4, in un programma rivoluzionato dal freddo aragonese e che potete trovare a questo link.

11.45 - Il miglior tempo di questa sessione è quello di Franco Morbidelli, che in 1:47.859 diventa il secondo assoluto. L'unico ducatista che poteva qualificarsi alla Q2 è Jack Miller, a cui però il miglior tempo è stato tolto per essere stato ottenuto con le bandiere gialle provocate dalla caduta di Fabio Quartararo. Resta da capire le condizioni fisiche del francese, portato via in barella dagli steward.

11.43 - Restano dunque tanti tempi di ieri, sono in pochi oggi a essersi migliorati. I dieci qualificati direttamente alla Q2 sono Maverick Vinales (Yamaha), Franco Morbidelli (Yamaha), Fabio Quartararo (Yamaha), Cal Crutchlow (Honda), Pol Espargaro (KTM), Joan Mir (Suzuki), Alex Marquez (Honda), Taka Nakagami (Honda), Alex Rins (Suzuki), Aleix Espargaro (Aprilia). Non c'è nessuna Ducati in Q2!

11.41 - 48''9 per Dovizioso che resta 13°, Joan Mir e Alex Rins si prendono la Q2 con 6° e 9° piazza! Nessun altro miglioramento... 

11.40 - Bandiera a scacchi! Tanti miglioramenti ora. Scompare il tempo di Miller dalal top ten, forse gli è stato tolto. 1:48.314 per Cal Crutchlow che si mette in quarta piazza nel combinato e secondo di giornata!

11.39 - Pol Espargaro in 1:48.319 è quarto nel combinato e secondo delle FP3. Alex Marquez quinto e terzo di giornata.

11.38 - Anche Miguel Oliveira su KTM si inserisce in decima piazza nella combinata, il suo 1:48.754 diventa il nuovo limite per qualificarsi alla Q2.

11.37 - Franco Morbidelli fa 1:47.859! Secondo a un decimo dal tempo di ieri di Vinales e primo di giornata!

11.36 - Non ci sono altri caschi rossi al momento, il tempo buono per la qualificazione diventa 1:48.823 di Alex Marquez.

11.34 - Nel frattempo Jack Miller è diventato il migliore delle Ducati, in 1:48.576 ha arpionato anche il sesto tempo della combinata, mettendo fuori Alex Rins.

11.33 - Dopo qualche passo Quartararo decide di farsi portare via in barella... 

11.32 - Cade Fabio Quartararo! È a terra sofferente... si rialza il francese anche se zoppica un po'. Brutta botta per lui alla curva 14.

11.31 - Mir in 49''0 si avvicina a mezzo secondo dal tempo di ieri. Francesco Bagnaia si inserisce con la Ducati in quinta posizione di oggi, ma in 1:49.318. Serve un altro mezzo secondo per accedere alla Q2. E poi altri decimi perché i tempi si andranno probabilmente ad abbassare.

11.29 - Al momento il riferimento per entrare in Q2 è 1:48.839, realizzato ieri da Alex Rins. Sono dentro Vinales, Quartararo, Morbidelli, Nakagami, Mir, Crutchlow, Aleix e Pol Espargaro, Alex Marquez e Rins.

11.27 - Nakagami precede nella classifica di oggi Vinales di 5 decimi, Quartararo di 7, Alex Marquez di 9, Aleix Espargaro e Petrucci di 1''1. Petrucci che stava migliorando ma è andato lungo abortendo il suo giro. Nella top ten di oggi anche Morbidelli, Rins, Mir e Crutchlow.

11.25 - Continuano le difficoltà Ducati, mentre sembrano trovarsi a loro agio Yamaha, Honda e Suzuki. E a proposito di Honda, Taka Nakagami abbassa ancora: 1:48.374!

11.24 - Caduto a curva 6 intanto Andrea Dovizioso. Questo non ci voleva, sarà durissima per lui qualificarsi per la Q2. Deve tornare ai box e trovare subito il feeling con la seconda moto.

11.23 - Il giapponese è con gomme morbide nuove, è il primo a migliorarsi rispetto a ieri e guadagnare posizioni nella combinata, salendo dal nono al settimo. Ma sta migliorandosi ancora...Taka Nakagami: 1:48.406! E ora è quarto nella combinata dietro a Vinales, Quartararo e Morbidelli. 

11.22 - Si comincia a vedere qualche casco rosso... Taka Nakagami! In testa il giapponese in 1:48.710! Vinales secondo in 1:48.912.

11.20 - Rischia di scivolare intanto Cal Crutchlow, che si salva per un pelo. Torna in pista Fabio Quartararo, che negli ultimi cinque minuti era rimasto seduto nei suoi box.

11.18 - Al momento nessun miglioramento di rilievo dalla pista, si attende per montare la gomma nuova nel finale, ma mancano ancora 22 minuti al termine della sessione.

11.16 - Scende a 1:49.282 Vinales, terzo. Se pensiamo che ieri il suo miglior giro è stato in 1:47.771 capiamo come ancora la pista non sia performante.

11.14 - Non si migliora più al momento, è sceso in pista Maverick Vinales che però per ora è ancora quinto a 6 decimi da Quartararo. Davanti a lui anche Nakagami, Morbidelli e Rins, dietro ci sono Alex Marquez, Mir, Crutchlow, Petrucci e Aleix Espargaro. Dovizioso al momento è solo 14°.

11.12 - Lo stesso Nakagami ieri ha chiuso nono in 1:48.824, ed è già a tre decimi dal suo crono del pomeriggio di venerdì, ottenuto con temperature ben più alte di stamattina.

11.11 - Andiamo a dare un'occhiata però al tempo buono per qualificarsi in Q2. Il decimo di ieri era Alex Rins con la Suzuki in 1:48.839, quindi più o meno già siamo su quei riferimenti cronometrici.

11.09 - C'è ancora 1''4 da scalare per arrivare al tempo di ieri di Vinales. Taka Nakagami intanto lima qualche altro millesimo, 22 per la precisione al tempo di Fabio Quartararo, che però torna ancora una volta davanti in 1:49.106.

11.07 - In testa torna ora Franco Morbidelli in 1:49.797, 13 millesimi meglio del francese Fabio Quartararo, che però non ci sta e in 1:49.194 torna davanti.

11.05 - Dietro a Quartararo ci sono ora Crutchlow, Aleix Espargaro, Morbidelli e Alex Marquez. La prima Ducati è quella di Petrucci, sesto.

11.03 - Fabio Quartararo è il primo a scendere sotto i 110 secondi: 1:49.810 per il leader del mondiale.

11.02 - Mentre Franco Morbidelli migliora ancora in 1:50.448, restano ai box Mir, Vinales e Zarco, che attendono probabilmente una situazione migliore della pista, con qualche grado in più di temperatura.

11.00 - Abbiamo già i primi tempi di giornata. Il più veloce nel primo giro è stato Franco Morbidelli in 1:52.038.

10.57 - Mentre i piloti della MotoGP scendono tutti in pista per lanciarsi, na notizia rapidissima. Andrea Iannone dovrà attendere ancora: la sentenza sul suo ambiguo caso di doping arriverà solo a metà novembre, dopo che il TAS ha ascoltato per oltre 12 ore l'altro ieri il ricorso del pilota e del suo team.

10.55 - Semaforo verde! Si comincia!

10.53 - Si riparte con un Maverick Vinales titolare del miglior tempo: 1.47.771, con due decimi di vantaggio su Fabio Quartararo e quattro su Franco Morbidelli. Le tre Yamaha si sono dimostrate essere le migliori in pista, con Suzuki e Honda poco dietro. I piloti Ducati invece hanno sofferto molto vento e temperature, restando tutti fuori dai dieci. Vedremo se oggi qualcosa cambierà.

10.50 - Buongiorno cari amici, siamo pronti a raccontarvi la terza sessione di questo complicato appuntamento spagnolo della MotoGP. Tra cinque minuti tutti in pista per i 45 minuti decisivi per l'accesso diretto alla Q2.

10.25 - ATTENZIONE! Buongiorno a tutti, cari amici di Motorbox. A causa del freddo invernale al Motorland Aragon di Alcaniz, Dorna e MotoGP hanno deciso di posticipare tutto il programma del weekend di 30-40 minuti al sabato e di un'ora alla domenica. Il nostro Live delle FP3 comincerà alle 10.50. A questo link tutti i nuovi orari del weekend.


TAGS: yamaha suzuki ducati rossi motogp dovizioso motorland aragon marquez vinales Rins Bagnaia Morbidelli Quartararo FP3 MotoGP 2020 Alcaniz diretta MotoGP Live MotoGP AragonMotoGP 2020 GP Aragona 2020 GP Aragon 2020