MotoGP Americhe 2022, FP1: Rins e Vinales divisi da 8 millesimi!
MotoGP 2022

MotoGP Americhe 2022, FP1: Rins e Vinales divisi da 8 millesimi!


Avatar di Simone Valtieri , il 08/04/22

1 mese fa - Nelle FP1 ad Austin i migliori sono gli spagnoli Rins e Vinales

Nella prima sessione di libere al COTA di Austin i migliori sono gli spagnoli Rins (Suzuki) e Vinales (Aprilia). Bene Miller e Marquez, in ritardo Bagnaia
Benvenuto nello Speciale MOTOGP AMERICHE 2022, composto da 12 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP AMERICHE 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DUE SOPRA A TUTTI L'equilibrio regna sostanzialmente nella prima sessione di prove libere del Gran Premio delle Americhe, 500° gara della storia della Dorna. Il miglior tempo alla fine dei primi 45 minuti in pista se lo porta a casa Alex Rins con la Suzuki, uno che ad Austin ha già vinto in passat tre volte, una delle quali in MotoGP l'unico a riuscirci oltre al dominatore Marc Marquez. E proprio lo spagnolo, rientrato dopo lo stop per diplopia in Indonesia e Argentina, è andato molto forte. Ma andiamo per ordine. Alle spalle dello spagnolo della Suzuki - che ha chiuso il suo miglior giro in 2.04:007 e che ha anche dovuto cambiare moto per un problema tecnico - si è messo a sorpresa Maverick Vinales con l'Aprilia, che sembra sempre più trovare confidenza e fiducia nella sua nuova moto. L'iberico ha chiuso a 8 millesimi dal connazionale. Terzo Jack Miller con la Ducati, a 430 millesimi dalla vetta, e rientrato ai box dopo aver letteralmente trainato e spinto in pista Johann Zarco, rimasto a secco di benzina.

PECCO IN RITARDO Quarto posto per Fabio Quartararo con la Yamaha, a 443 millesimi, e con il quinto posto del già citato Marc Marquez su Honda, abbiamo cinque moto diverse nei primi cinque posti in classifica. Il ritardo di Marquez è di 462 millesimi, e alle sue spalle si trova il compagno Pol Espargarò, a 574 millesimi nonostante una sessione tribolata, condita da una caduta e da un problema tecnico nel finale. Il migliore degli italiani è Enea Bastianini, settimo a 587 millesimi con la sua Ducati, mentre chiudono la top ten Aleix Espargarò (Aprilia)vincitore dello scorso GP d'Argentina, Taka Nakagami (Honda) e Johann Zarco (Ducati). Qualche problema per Pecco Bagnaia, 13° a quasi un secondo da Rins, e dietro anche a Mir e Binder. Gli altri italiani: 16° Marini, 17° Morbidelli, 18° Dovizioso, 20° Bezzecchi e 24° e ultimo Di Giannantonio. 

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio delle Americhe 2022


Pubblicato da Simone Valtieri, 08/04/2022
Tags
MotoGP Americhe 2022
Logo MotorBox