MotoGP Americhe 2022, FP2: Zarco e Miller davanti, cinque Ducati nei dieci
MotoGP 2022

MotoGP Americhe 2022, FP2: Zarco e Miller davanti, cinque Ducati nei dieci


Avatar di Simone Valtieri , il 08/04/22

1 mese fa - Nelle FP2 di Austin Zarco avvicina il record del COTA e mette dietro Miller

Nelle FP2 di Austin Zarco avvicina il record del COTA e mette dietro Miller e Quartararo. Risalgono Bastianini (4°) e Bagnaia (9°). Morbidelli in difficoltà
Benvenuto nello Speciale MOTOGP AMERICHE 2022, composto da 12 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP AMERICHE 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

TUTTI VICINI Nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio delle Americhe la top ten è raccolta in appena mezzo secondo, con tantissimi possibili protagonisti del weekend che avanzano la propria candidatura. I tempi si abbassano al pomeriggio sul tracciato di Austin e ad approfittarne sono soprattutto le Ducati, che si piazzano in tre nelle prime quattro posizioni. Johann Zarco del team Pramac, con il tempo di 2:02.542 è il più veloce in assoluto, andando più forte della mattinata di quasi due secondi e mezzo, a segno di una pista sempre più gommata e veloce. Il primato del tracciato è già sotto tiro, appartiene a Marc Marquez ed è solo 4 decimi più in là in 2:02.135, tempo che valse la pole allo spagnolo nel lontano 2015. Alle spalle del francese, a circa due decimi, Jack Miller, con la Ducati ufficiale, che ha preceduto Fabio Quartararo (Yamaha) ed Enea Bastianini (Ducati), tutti e quattro con un tempo inferiore ai 123 secondi.

TANTA DUCATI Quinto è stato Alex Rins, che ha abbassato di un secondo il miglior tempo delle FP1, restando a circa 4 decimi da Zarco e precedendo di appena 11 millesimi un mai domo Marc Marquez, che sembra essersi ben ripreso dalla diplopia. Anche Maverick Vinales ha migliorato di circa un secondo rispetto al mattino, quando con la sua Aprilia si era piazzato in seconda posizione, ma stavolta il crono gli vale la settima piazza, con una manciata di centesimi di vantaggio sulla Suzuki di Joan Mir e sulla Ducati di un Pecco Bagnaia in crescita. Decimo, quinta Ducati nella top ten, Jorge Martin, davanti ai fratelli Aleix e Pol Espargarò. Per quanto riguarda gli altri italiani si sono classificati in 14° posizione Luca Marini, in 15° Andrea Dovizioso, in 18° Fabio di Giannantonio, in 19° Marco Bezzecchi e in 21° un deludente Franco Morbidelli, con un ritardo di oltre due secondi da Johann Zarco.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio delle Americhe 2022


Pubblicato da Simone Valtieri, 08/04/2022
Tags
MotoGP Americhe 2022
Logo MotorBox