GP Americhe 2021, Bagnaia ancora in pole! Ma Quartararo è sempre lì!
MotoGP 2021

MotoGP Americhe 2021, Bagnaia ancora in pole, ed è tris! Ma Quartararo è sempre lì!


Avatar di Simone Valtieri , il 02/10/21

2 settimane fa - Uno strepitoso Pecco Bagnaia si prende la pole anche ad Austin

Uno strepitoso Francesco Bagnaia si prende la pole anche ad Austin, rifilando 4 decimi a Quartararo, comunque secondo! Terzo Marquez, bravo Marini: nono
Benvenuto nello Speciale AMERICASMOTOGP 2021, composto da 12 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AMERICASMOTOGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

È SEMPRE BAGNAIA! Non c'è due senza tre! Dopo Aragon e Misano, la pole position del Gran Premio delle Americhe alla fine se la aggiudica Francesco ''Pecco'' Bagnaia in 2'02''781, un tempo fantastico, al termine di un giro perfetto completato un istante prima della bandiera a scacchi. Per lui è la terza pole consecutiva, la quarta stagionale considerando anche quella inaugurale in Qatar. Il rivale numero 1 e leader del mondiale Fabio Quartararo, però, è sempre lì con la sua Yamaha, secondo, anche se stavolta staccato di circa 4 decimi! In prima fila con i due che si giocano il mondiale ci sarà anche Marc Marquez che torna in prima fila 441 giorni dopo l'ultima (al fatidico GP di Spagna 2020) e che domani punterà al colpaccio su una delle sue piste preferite: di fatto, però, sarà la prima volta che lo spagnolo della Honda non scatterà in pole al COTA.

BENE DUCATI, NON MILLER E se Bagnaia ha tirato fuori il coniglio dal cilindro, danzando sopra alle buche del Circuit of the Americas meglio di chiunque altro, un po' tutto lo squadrone Ducati ha fatto molto bene, tranne Jack Miller, che con il tempo delle FP3 di questa mattina sarebbe scattato dalla seconda casella, e che invece sarà solamente decimo, dietro ad altre tre moto di Borgo Panigale oltre a quella del compagno di box. La seconda fila sarà infatti aperta dal giovane talento Jorge Martin e chiusa dal francese Johann Zarco, che hanno messo a sandwich il giapponese della Honda, Taka Nakagami. Terza fila per il vincitore 2019 Alex Rins, davanti al compagno di Suzuki Joan Mir e al bravissimo Luca Marini, quarta Ducati in griglia. Con Miller, infine, in quarta fila ci saranno la KTM di Brad Binder e la Honda di Pol Espargarò.

MARINI SU, ROSSI GIÙ Nella Q1 i più veloci erano stati, a sorpresa, Luca Marini che con la vecchia Ducati aveva chiuso in 2:03.410, e poi Joan Mir, staccato di 130 millesimi con la sua Suzuki di scorta, visto che quella titolare l'aveva lasciato a piedi nel corso delle FP4. Bene Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso, primi esclusi dalla Q1, che condivideranno la quinta fila con la Honda di Alex Marquez. Sesta fila per Enea Bastianini con la Ducati e per le KTM di Iker Lecuona e Miguel Oliveira, scivolato a inizio Q1. Settima e ultima fila per Aleix Espargarò, caduto sia nelle FP4 che a inizio Q1 con la sua Aprilia, Valentino Rossi, caduto anch'esso a fine Q1 dopo una buona FP4, e Danilo Petrucci, putroppo sempre in coda in questo weekend.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio delle Americhe


Pubblicato da Simone Valtieri, 02/10/2021
Tags
AmericasMotoGP 2021
Logo MotorBox