GP Americhe 2021, Marc Marquez primo anche nelle FP2 sull'asciutto
MotoGP 2021

MotoGP Americhe 2021, Marc Marquez primo anche nelle FP2 sull'asciutto


Avatar di Simone Valtieri , il 01/10/21

2 settimane fa - Marquez bissa al pomeriggio sull'asciutto il primo posto del mattino

Lo spagnolo della Honda bissa al pomeriggio il primo posto del mattino, stavolta in condizioni di asciutto. Bene Miller e Quartararo, Bagnaia è lì
Benvenuto nello Speciale AMERICASMOTOGP 2021, composto da 12 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario AMERICASMOTOGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Q2 IPOTECATA Una seconda sessione di prove libere importantissima ha chiuso il venerdì del Gran Premio delle Americhe ad Austin. Con la pista asciutta tutti i piloti hanno spinto in previsione anche della possibilità che domani piova nuovamente, come nelle FP1 del mattino, e che quindi queste FP2 possano essere decisive per il passaggio diretto al segmento principale delle qualifiche di domani. Davanti a tutti si è piazzato ancora una volta Marc Marquez, che è sembrato il pilota più a suo agio sulla moto migliore per questa pista. Assieme allo spagnolo, che ha fermato i cronometri sul 2.04:162, si sono qualificati nella top ten anche il suo compagno Pol Espargarò, quarto, e Taka Nakagami, quinto. Dietro allo spagnolo per appena 15 millesimi il ducatista Jack Miller, che ha preceduto in terza posizione il leader del mondiale Fabio Quartararo, unica Yamaha tra i primi dieci.

PECCO BENE, GLI ITALIANI MENO E se tre sono le Honda lì davanti, le Ducati sono ben cinque, con Pecco Bagnaia sesto a mezzo secondo da Marquez e 3 decimi dal rivale Quartararo, davanti a Jorge Martin settimo, Johann Zarco ottavo e ad Enea Bastianini decimo, e ancora una volta protagonista dopo le belle uscite di Aragon e Misano. C'è anche una Suzuki tra i virtuali qualificati, ed è quella del vincitore dell'ultima edizione del GP Alex Rins, nono. Erano andate bene le KTM nelle FP1 bagnate, ma nessuno è lì davanti nella sessione asciutta del pomeriggio, con Brad Binder 11° e davanti a un buon Luca Marini. Passi avanti anche per Andrea Dovizioso e Franco Morbidelli, 14° e 15° e in scia al campione del mondo Joan Mir, 13°. Alex Marquez, la peggiore delle Honda, è 16° e precede Valentino Rossi. Male Miguel Oliveira e Aleix Espargarò, entrambi scivolati nel finale, e davanti solo alle due KTM del team Tech 3, quelle di Danilo Petrucci e Iker Lecuona.

Clicca qui per tutti i risultati del weekend del Gran Premio delle Americhe


Pubblicato da Simone Valtieri, 01/10/2021
Tags
AmericasMotoGP 2021
Logo MotorBox