PRONTI ALL’ONDATA Chi si aspettava una grossa infornata di novità a EICMA 2018 è rimasto deluso, molte case hanno giocato a nascondino, altre semplicemente dovevano ancora perfezionare i progetti delle moto del futuro. Il 2020 sarà l’anno buono: il passaggio alle norme antinquinamento Euro5 è alle porte e la mobilità elettrica sta prendendo corpo come una credibile alternativa a quella tradizionale. Di seguito facciamo il punto sulle novità che vedremo dietro le vetrine dei concessionari nel 2020.

LE PIÙ ATTESE Nel mare magnum delle novità alcune meritano un posto di riguardo, che sia per blasone o per innovazione. Aprilia esce dal torpore (i modelli sono grosso modo gli stessi da anni al netto di piccoli o grandi aggiornamenti) con il Concept RS660, già in stato molto avanzato. Grazie a lei Aprilia darà vita a una nuova gamma di moto basata proprio sul bicilindrico frontemarcia della sportiva. Tanta curiosità anche attorno a Harley Davidson che con la maxienduro Pan America e una naked dall’indole sportiva andrà a caccia di nuovi (ricchi) appassionati.

Aprila RS 660 Concept

PELLEROSSA Sempre dall’altro lato dell’Oceano Atlantico potrebbero arrivare due novità. Di loro sappiamo solo i nomi: Renegade e Raven, gli ultimi brevetti di Indian Motorcycle. Sulla prima si sa davvero poco, la Raven invece, stando alle indiscrezioni, potrebbe essere una power cruiser in grado di battagliare con la rivale interna Harley Davidson FXDR e con la nuova Ducati Diavel 1260.

BRITISH Sempre rimanendo in tema una menzione speciale spetta alla nuova Triumph Rocket III. La moto per ora è un prototipo marchiato TFC, Triumph Factory Custom, ma ciò non toglie che in futuro, probabilmente già nel 2020, possa entrare a listino in forma ufficiale.

Triumph Rocket III TFC

OLTRE LE DOLOMITI Aldilà delle Dolomiti, per la precisione a Mattighofen, nella ridente Austria, sede di KTM, le macchine sono a tutta: la RC 390 è pronta a rinnovarsi per non perdere nemmeno un metro rispetto alle rinnovate Yamaha R3, Ninja 400 e Honda CBR500R. Anche la 390 Adventure pare sia pronta al debutto, pizzicata qualche mese fa su strada durante un giro di collaudo. Sempre in orbita KTM, in arrivo grandi novità Husqvarna: il prototipo è già stato pizzicato su strada, utilizzerà il motore bicilindrico austriaco già adottato su Duke 790 e 790 Adventure, la linea sarà certamente curata come su Vit e Svartpilen.

ELETTRICO Tanto movimento anche nel mondo green delle moto elettriche. Kymco ha stupito tutti con la sua visione elettrica: non uno scooter cittadino, nemmeno uno turistico bensì con una moto, per di più supersportiva, SuperNEX. Avrà cambio a 6 marce, prestazioni di rilievo e farà rumore! Tanti altri produttori, grandi o piccoli che siano, proporranno altre iniziative.

Concept Ducati Elettrica

BORGO PANIGALE Tra questi potrebbe scendere in campo anche Ducati. L’Amministratore Delegato Claudio Domenicali, in una recente intervista, ha dichiarato che la Casa di Borgo Panigale non è affatto lontana dalla realizzazione della prima moto elettrica. Il 2020, forse, potrebbe essere troppo presto ma chissa… Più probabile è invece il ritorno, spinta dal motore V4, della hypernaked Streetfighter. Anche in questo caso è stato proprio Domenicali ad ammettere che il quattro cilindri a V verrà utilizzato su altri modelli e la Streetfighter sembra quello più indicato.

 


TAGS: novità moto harley davidson naked harley davidson pan america novità moto 2020 husqvarna enduro stradale aprilia rs 660 kymco moto elettrica