Autore:
Danilo Chissalè

BECCATA! In inverno si sospende l'assicurazione e si va a sciare giusto? Sbagliato, almeno per KTM. I colleghi inglesi di MCN hanno pizzicato, proprio in questi primi assaggi di clima rigido, una strana sportivetta arancio/nera che pare proprio essere la nuova KTM RC 390.

NUOVO LOOK Le forme spigolose, i cerchi arancioni e le effigi sui carter motore fugano ogni dubbio, KTM ha deciso di aggiornare la sua entry level carenata mettendo mano al design di cupolino e carene, decisamente più ampi rispetto a quelli utilizzato nel modello attualmente a listino, serbatoio e faro anteriore. Anche se dalla foto non è possibile affermarlo con certezza, sulla RC 390 2020 (anno probabile di uscita del nuovo modello) dietro al cupolino troverà posto la nuova dashboard digitale già apprezzata sulla sorella scarenata Duke 390 e presente ormai su tutte le moto di Mattighofen.

KTM RC 390 2018

E IL MOTORE? Nulla si sà invece sul motore, l'attuale versione rientra nelle normative Euro 4, ma il model year 2020 potrebbe (anzi dovrebbe) adottare un propulsore in grado di adempiere alle stringenti normative Euro 5. Probabile che le alte sfere della Casa Austiaca decidano di tirare fuori qualche cavallo extra, rispetto agli attuali 43 cv, dal piccolo monocilindrico per controbattere all'agguerrita e rinnovata concorrenza di Yamaha R3, Kawasaki Ninja 400 e Honda CBR500R. 

CICLISTICA AGGIORNATA Discorso analogo per il reparto ciclistico. Le sospensioni saranno rigorosamente WP, la moto pizzicata durante il collaudo adotta ancora la vecchia forcella ma non ci sorprenderemmo se KTM decidesse di fare un upgrade anche in questo settore oltre che nel reparto freni. Non ci resta che attendere il 2020, come sempre se ci saranno ulteriori sviluppi li troverete sulle nostre pagine.


TAGS: