Anteprima

Honda Forza NSS300


Avatar di Luca Cereda , il 12/11/12

8 anni fa - Solita ricetta, ma cresce la cilindrata per l'Honda Forza NSS300

Lo scooterone a ruota bassa di Honda si rinnova all'Eicma. Ecco il nuovo Honda Forza NSS300

2.0 Il Forza 250 ha finalmente un erede: questo Honda Forza NSS300 in mostra da oggi all’Eicma di Milano. Lo scooterone giapponese mantiene le linee portanti che lo hanno caratterizzato in passato e alcuni tratti stilistici identificativi (come i gruppi ottici sdoppiati tanto all’anteriore quanto al posteriore); nel look, però, si dà una bella rinfrescata. E la sua cilindrata, pur restando nel “medio”, cresce.

ALL’ATTO PRATICO I punti di... Forza dovrebbero restare la comodità e la praticita. Per il primo aspetto si candidano l’ampia sella “matrimoniale” e le pedane passeggero a scomparsa; i due vani nel retroscudo e il doppio cavalletto di serie, invece, garantiscono rispettivamente una comoda stiva per cellulare e portafogli e versatilità in fase di parcheggio. La strumentazione, infine, è interamente digitale.

VEDI ANCHE



PIENO LUNGO Ma è il “cuore” la grande new entry dell’ Honda NSS300 Forza, un monocilindrico da 300cc derivato da quello dell’SH 300, dalla potenza massima di 27,1 cavalli e un picco di coppia da 25,7 Nm disponibile a 6000 giri/min. I consumi? La scheda tecnica recita 30,8 km/l, per un’autonomia complessiva (dichiarata) di 354 km (il serbatoio contiene 11,5 litri di carburante).

DOPPIO AMMORTIZZATORE Quanto alla ciclistica, l’Honda NSS300 Forza, peso in ordine marcia 181 chili, può contare su una forcella da 35 mm e e su un forcellone in alluminio con due ammortizzatori regolabili nel precarico. Le ruote sono rispettivamente da 14’’ all’anteriore e da 13’’ al posteriore, gommate 120/70 e 140/70. La frenata è afidata a un disco anteriore da 256 mm (e pinza a 3 pistoncini) e a un disco posteriore da 240 mm.


Pubblicato da Luca Cereda, 12/11/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox