Autore:
Salvo Sardina

SORPRESA SIMS L’ultima sessione di qualifica della stagione 2018-2019 di Formula E, è andata ad Alexander Sims. A New York, il trentunenne britannico ha riportato la Bmw in pole position sette mesi dopo la prima e unica partenza al palo ottenuta in questo campionato dalla casa dell’Elica, con Antonio Felix Da Costa nell’ePrix inaugurale di Ad Diriyah. Il pilota del team gestito da Michael Andretti ha infatti ottenuto il miglior tempo sia al termine delle qualifiche a gruppi che della Superpole. Per Sims si tratta anche della prima pole in carriera nella serie elettrica.

BUEMI OUT Non è riuscita invece a Sebastien Buemi, dopo la vittoria di ieri, l’impresa di tenere aperti i giochi per il campionato. Con 26 punti di svantaggio da Vergne, lo svizzero avrebbe dovuto bissare la pole position ottenuta in Gara-1 per restare agganciato ai sogni di titolo: l’alfiere Nissan si è invece qualificato alla Superpole chiudendo però “solo” con il terzo miglior tempo, alle spalle del già citato Sims e della Virgin Racing di Robin Frijns. Chiudono la top-6 che si è giocata le prime tre file dello schieramento Sam Bird, Stoffel Vandoorne e Daniel Abt.

ALTA TENSIONE Le luci dei riflettori saranno dunque accese principalmente a centro schieramento, dove partiranno gli unici tre piloti ancora matematicamente in grado di lottare per il titolo. Mitch Evans, le cui speranze sono francamente al lumicino – dovrà vincere, fare il giro veloce e sperare che Vergne finisca fuori dalla zona punti – scatterà ottavo alle spalle di Oliver Rowland, mentre Lucas Di Grassi e il leader Jean-Eric Vergne partiranno affiancati in sesta fila. Con 22 punti di vantaggio sul brasiliano dell’Audi, al francese di casa DS Techeetah basteranno cinque punti (ottavo posto con giro veloce o settimo posto) per avere la matematica certezza di portare il titolo a casa senza guardare i risultati dei rivali. Alle 22.03 la partenza dell’ePrix sul tracciato di Brooklyn, che ci darà gli ultimi verdetti del campionato, sarà trasmessa in diretta su Eurosport 1 e in leggera differita su Mediaset Italia 1.

Formula E ePrix New York, risultati Superpole-2:

Pos Pilota Team Tempo Distacco
1 Alexander SIMS BMW i ANDRETTI MOTORSPORT 1:09.617 -
2 Robin FRIJNS Envision Virgin Racing 1:09.712 +0.095
3 Sébastien BUEMI Nissan e.dams 1:09.729 +0.112
4 Sam BIRD Envision Virgin Racing 1:09.895 +0.278
5 Stoffel VANDOORNE HWA RACELAB 1:09.994 +0.377
6 Daniel ABT Audi Sport Abt Schaeffler 1:10.096 +0.479

Formula E ePrix New York, risultati Qualifica-2:

Pos Pilota Team Tempo Distacco Gruppo
1 Alexander SIMS BMW i ANDRETTI MOTORSPORT 1:09.690 - 3
2 Stoffel VANDOORNE HWA RACELAB 1:09.856 +0.166 3
3 Daniel ABT Audi Sport Abt Schaeffler 1:09.902 +0.212 2
4 Robin FRIJNS Envision Virgin Racing 1:09.912 +0.222 2
5 Sam BIRD Envision Virgin Racing 1:09.925 +0.235 2
6 Sébastien BUEMI Nissan e.dams 1:10.003 +0.313 1
7 Oliver ROWLAND Nissan e.dams 1:10.052 +0.362 3
8 Mitch EVANS Panasonic Jaguar Racing 1:10.063 +0.373 1
9 Gary PAFFETT HWA RACELAB 1:10.155 +0.465 4
10 Edoardo MORTARA Venturi Formula E Team 1:10.217 +0.527 3
11 Lucas DI GRASSI Audi Sport Abt Schaeffler 1:10.255 +0.565 1
12 Jean-Eric VERGNE DS TECHEETAH 1:10.278 +0.588 1
13 José Maria LOPEZ GEOX DRAGON 1:10.352 +0.662 4
14 Antonio Felix DA COSTA BMW i ANDRETTI MOTORSPORT 1:10.369 +0.679 1
15 Oliver TURVEY NIO Formula E Team 1:10.439 +0.749 4
16 Jérôme D'AMBROSIO MAHINDRA RACING 1:10.504 +0.814 2
17 Tom DILLMANN NIO Formula E Team 1:10.573 +0.883 4
18 Pascal WEHRLEIN MAHINDRA RACING 1:10.574 +0.884 3
19 Maximilian GÜNTHER GEOX DRAGON 1:10.653 +0.963 4
20 André LOTTERER DS TECHEETAH 1:10.699 +1.009 2
21 Alexander LYNN Panasonic Jaguar Racing 1:12.537 +2.847 4
22 Felipe MASSA Venturi Formula E Team 1:19.537 +10.141 4

In grassetto i piloti che si sono qualificati per la SuperPole-2


TAGS: bmw formula e vergne buemi ds techeetah ePrix New York NYCEprix 2019 Di Grassi Sims