L'ottimismo di Toto Wolff
F1 2021

Ecco perché Toto Wolff ci crede ancora. "Vedo i lati positivi"


Avatar di Luca Manacorda , il 08/07/21

4 mesi fa - Il boss della Mercedes non si arrende dopo la doppietta di Verstappen

Il boss della Mercedes spiega perché non si arrende dopo la doppietta di Max Verstappen al Red Bull Ring

DISTACCHI INSOLITI La Mercedes non vince una gara dal GP Spagna e da allora ha dovuto assistere alle cinque vittorie consecutive dei rivali della Red Bull, di qui quattro conquistate da Max Verstappen. Un periodo negativo per i campioni del mondo che ha portato Lewis Hamilton a -32 dall'olandese e il team a -44 nella classifica Costruttori, un gap mai toccato dalla scuderia della casa di Stoccarda nell'era dei motori turbo ibridi. Eppure, i dominatori degli ultimi sette campionati sono ben lontani dal voler cedere lo scettro.

CAMBIO DI MENTALITA' La Mercedes sta dunque vivendo una situazione mai affrontata in precedenza, con un'altra scuderia che dispone della monoposto migliore dello schieramento. Il boss Toto Wolff ha spiegato come deve cambiare l'approccio della squadra: ''In tutti questi anni ho cercato di tenere i piedi per terra, non lasciandomi trasportare dalle prestazioni e ora devo fare il contrario. Non ci arrenderemo in nessun momento della stagione, a meno che non sia matematicamente più possibile vincere questo campionato. Ecco perché dobbiamo vedere le cose in modo ottimistico piuttosto che pessimistico come facevamo in passato''.

VEDI ANCHE



F1, GP Stiria 2021: Max Verstappen guida il gruppo davanti a Lewis Hamilton F1, GP Stiria 2021: Max Verstappen guida il gruppo davanti a Lewis Hamilton

L'OTTIMISMO DI TOTO Fedele a quanto dichiarato, Wolff ha poi spiegato perché riesce a vedere il bicchiere mezzo pieno anche dopo il doppio weekend al Red Bull Ring: ''Sono sempre stato una persona scettica, come mentalità vedo il bicchiere mezzo vuoto, ma in questo caso vedo i lati positivi. E i lati positivi sono che ci sono 13-14 gare da disputare, siamo a un solo ritiro di distanza dalla Red Bull e abbiamo perso più punti di quanto avremmo dovuto a causa dei nostri errori. Chiaramente in Austria non abbiamo avuto le prestazioni per combattere la Red Bull e ne siamo consapevoli. Dobbiamo solo mettere le cose assieme in ogni singola area e, si spera, fare meglio sulle prossime piste''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 08/07/2021
Vedi anche
Logo MotorBox