Pubblicato il 25/05/21

SPRECO DI PUNTI In Mercedes si continua a discutere del clamoroso inconveniente capitato a Valtteri Bottas durante il suo pit stop nel GP Monaco che gli ha fatto perdere un meritato secondo posto. Il finlandese e la scuderia campione del mondo in carica hanno visto andare in fumo un prezioso bottino di punti, permettendo alla Red Bull di passare al comando anche nella Classifica Costruttori, oltre che in quella Piloti con Max Verstappen. Con il passare delle ore emergono nuovi dettagli sulla vicenda, mentre la W12 è stata rispedita alla sede inglese del team con la ruota ancora montata.

L'AIUTO FERRARI Come dichiarato da James Allison, solo un particolare macchinario presente a Brackley riuscirà nell'impresa di togliere finalmente la ruota intrappolata. In precedenza, la Mercedes ci ha provato in tutti i modi, anche con l'aiuto di altri team, come ha raccontato Toto Wolff: ''La pistola ha reso il dado della ruota completamente rotondo. Non ho mai visto niente di simile. Non ne è rimasto nulla. Valtteri ci ha detto che poteva vedere i trucioli di metallo volare via. La gomma è ancora sulla macchina. Anche la Ferrari ci ha aiutato con delle attrezzature pesanti''.

F1 GP Russia 2020, Sochi: Toto Wolff (Mercedes AMG F1)

COLPA DI BOTTAS? Il boss della Mercedes ha voluto specificare che il meccanico addetto a svitare la ruota non ha colpe per quanto accaduto: ''Dobbiamo vedere se si tratta di un errore di progettazione e di un guasto di diversi sistemi. Non ha niente a che fare con il meccanico. Lui in realtà è uno dei migliori e più in forma della squadra quando si tratta di velocità ai box''. Paradossalmente qualche colpa potrebbe avercela invece la principale vittima della situazione, ossia Bottas. Wolff ha spiegato: ''Normalmente il meccanico non deve essere così preciso, ma l'angolo era sbagliato. Valtteri si è fermato un po' troppo presto. Ciò ha significato che il meccanico ha dovuto applicare l'avvitatore a impulsi con una certa angolazione. L'inclinazione scomoda ha danneggiato il dado della ruota e non siamo riusciti a toglierla''.


TAGS: mercedes ruota f1 bottas