Massa e il difficile ruolo di Bottas e Perez
F1 2021

Massa solidarizza con Bottas: "La stessa cosa è successa con Perez"


Avatar di Luca Manacorda , il 15/05/21

4 mesi fa - Il brasiliano sottolinea le qualità del suo ex compagno di squadra

Felipe Massa sa bene quanto è difficile essere la spalla di un grande campione e difende le prestazioni di Valtteri Bottas

SITUAZIONE COMUNE Se c'è un pilota che può conoscere bene la situazione che sta vivendo Valtteri Bottas questo è senz'altro Felipe Massa. Il brasiliano ha vissuto un difficile quadriennio da compagno di squadra di Fernando Alonso alla Ferrari, venendo spesso messo sotto accusa per le sue prestazioni, e allo stesso tempo conosce bene anche il valore del finlandese, con il quale ha condiviso il box della Williams dal 2014 al 2016.

IL CONFRONTO IMPOSSIBILE All'epoca, Bottas era un giovane in rampa in lancio, per il quale si prevedeva un futuro radioso che è poi sfociato nell'approdo alla Mercedes in sostituzione di Nico Rosberg. Nel team che ha dominato la F1 negli ultimi anni, il nativo di Nastola ha collezionato statistiche che molti piloti si sognano, ottenendo 17 pole position e 9 vittorie, ma nonostante questo le sue qualità sono state spesso messe in dubbio a causa del confronto diretto con Lewis Hamilton perso sempre piuttosto nettamente. Massa ha difeso l'ex compagno di squadra, sottolineando come non sia semplice avere accanto un sette volte campione del mondo: ''È un ottimo pilota - ha detto riguardo a Bottas in un'intervista a Motorsport.com - È veloce, tecnio e lavora molto duramente. Dobbiamo sempre ricordare che un pilota come lui, anche se eccellente, è vicino al migliore. È molto facile dire che non è nessuno, ma Hamilton è davvero il migliore''.

VEDI ANCHE



F1, GP Emilia Romagna 2021: Sergio Perez (Red Bull) e Sebastian Vettel (Aston Martin) F1, GP Emilia Romagna 2021: Sergio Perez (Red Bull) e Sebastian Vettel (Aston Martin)

IL PARAGONE CON PEREZ Per spiegare meglio la difficoltà di essere compagno di squadra del migliore dello schieramento, Massa prende come esempio Sergio Perez. Il messicano era comunemente ritenuto meritevole di un sedile di un top team, ma ora che è approdato alla Red Bull sta faticando nel confronto diretto con Max Verstappen, pilota che sta dimostrando di essere al livello di Hamilton. Massa ha spiegato: ''La stessa cosa è successo con l'arrivo di Perez alla Red Bull. È un pilota che deve prendere due o tre decimi da Verstappen ed essere lì nella lotta. È logico che debba tenere duro, forse perché non si aspettava quanto è successo. Quando lavori con un pilota che è al top, devi restare calmo nella tua testa''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 15/05/2021

Tags
Vedi anche
Logo MotorBox