Autore:
Simone Valtieri

SUPER MERCEDES Galvanizzata dalla doppietta di Sochi, la Mercedes riparte alla grande nelle prime prove libere del Gran Premio del Giappone, nel weekend che potrebbe regalare alla casa tedesca la certezza del titolo piloti del 2019. Valtteri Bottas è stato il più veloce per una manciata di millesimi sul compagno Lewis Hamilton. Quello che ha impressionato è stata però soprattutto la facilità con la quale i due piloti delle Frecce d'Argento abbiano controllato la sessione, nella prima fase anche con le gomme Medium, mentre i rivali di Ferrari e Red Bull utilizzavano gomme a mescola Soft.

FERRARI NASCOSTA? Terzo ha concluso Sebastian Vettel, che ha però incassato a parità di mescola quasi un secondo, e che ha preceduto il compagno Charles Leclerc e il pilota della Red Bull Max Verstappen. Sesta e consueta posizione per Alex Albon, mentre nei dieci sono finite anche due McLaren, con Carlos Sainz migliore degli altri, e le due Racing Point di Perez e Stroll davanti a Norris, 10°. Sessione praticamente nulla per Antonio Giovinazzi. Per un problema idraulico sulla sua Alfa Romeo, il pilota italiano è rimasto fermo gran parte della sessione, nel suo weekend di debutto sul difficilissimo circuito di Suzuka.

QUALIFICHE DOMENICA Ma la notizia del giorno è un'altra. Gli organizzatori e la FIA hanno deciso di spostare a domenica le qualifiche, per proteggere pubblico e addetti ai lavori dal passaggio del tifone Hagibis. Sabato dunque non si scenderà in pista e l'autodromo resterà chiuso. Cancellate le PL3, mentre le qualifiche si svolgeranno alle 3 del mattino di domenica, le 10 orario locale, ovvero con 4 ore di anticipo sulla gara che resterà fissata per le 14.10 locali, le 7.10 del mattino in Italia. 

RISULTATI Di seguito i risultati completi della prima sessione di prove libere a Suzuka, l'appuntamento con la seconda e ultima sessione è per le 6.45.

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:28.731   26
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:28.807 +0.076s 25
3 Sebastian Vettel Ferrari 1:29.720 +0.989s 26
4 Charles Leclerc Ferrari 1:29.912 +1.181s 20
5 Max Verstappen Red Bull-Honda 1:30.046 +1.315s 22
6 Alexander Albon Red Bull-Honda 1:30.375 +1.644s 24
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:30.702 +1.971s 21
8 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:30.810 +2.079s 21
9 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:30.959 +2.228s 27
10 Lando Norris McLaren-Renault 1:31.001 +2.270s 24
11 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:31.283 +2.552s 25
12 Kimi Räikkönen Alfa Romeo-Ferrari 1:31.307 +2.576s 27
13 Nico Hulkenberg Renault 1:31.426 +2.695s 29
14 Daniel Ricciardo Renault 1:31.563 +2.832s 25
15 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:31.785 +3.054s 22
16 Daniil Kvyat Toro Rosso-Honda 1:31.920 +3.189s 23
17 Naoki Yamamoto Toro Rosso-Honda 1:32.018 +3.287s 30
18 George Russell Williams-Mercedes 1:32.800 +4.069s 23
19 Robert Kubica Williams-Mercedes 1:33.484 +4.753s 27
20 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo-Ferrari 1:36.887 +8.156s 4

Gli orari tv del weekend di Suzuka | Tutte le info e i risultati del GP Giappone 2019 | Classifica piloti e costruttori | Calendario F1 2019

La diretta scritta delle prove libere 1 del Gran Premio del Giappone 2019 è terminata, rivivi la sessione con la nostra cronaca minuto per minuto.

4.33 - Hamilton e Bottas hanno firmato questa prima sessione di prove libere del GP del Giappone. Vettel, Leclerc e Verstappen hanno incassato circa 1"-1"2 dalle Mercedes. Giovinazzi non ha potuto girare per problemi tecnici sulla sua Alfa Romeo. Questa in estrema sintesi quanto avvenuto nelle PL1. La notizia più importante è però l'annullamento della giornata di sabato per via del tifone Hagibis, fatto che rende ancor più importante le PL2 che vi racconteremo anch'esse in diretta dalle 6.45 del mattino in previsione dell qualifiche di domenica notte. Buonanotte, non mancate!

4.30 - Bandiera a scacchi! Qualche altro giro sopra al 35" sia per Hamilton che per Vettel. Charles Leclerc non ha fatto giri ma ha provato tre partenze, così come Bottas.

4.26 - Ferrari che sembra pagare un po' dalla Mercedes su questa pista, ma guardando le velocità di punta quasi sicuramente ci sono ancora decimi da tirare giù per la casa italiana che sta girando depotenziata, come sempre avviene al venerdì. Interessante sarà vedere cosa accadrà nella prossima sessione, visto che con l'annullamento della giornata di sabato tutti i programmi di lavoro saranno condensati nelle due sessioni odierne.

4.23 - Primi giri sul passo dell'1'35 per Vettel, Hamilton 1'34"6.

4.20 - Tornano in pista praticamente tutti per gli ultimi 10 minuti delle Prove Libere 1 a Suzuka.

4.18 - Mentre scendono in pista Valtteri Bottas e Max Verstappen, probabilmente per cominciare il lavoro sul passo gara, diamo un'occhiata alla classifica: Dietro ai tre top team (Bottas, Hamilton, Vettel, Leclerc, Verstappen e Albon l'ordine) ci sono Carlos Sainz con la McLaren, le due Racing Point con Sergio Perez e Lance Stroll e Romain Grosjean con la Haas a chiudere la top ten. 11° Kimi Raikkonen, che precede Hulkenberg, Norris, Ricciardo, Magnussen, Kvyat, Yamamoto, Russell, Kubica e Giovinazzi, quest'ultimo costretto ai box da un guasto sulla sua Alfa Romeo Racing.

4.14 - Alti i tempi di Alex Albon ma non sembrano ancora aver iniziato il lavoro sul passo gara in casa Red Bull, cosa che è probabile possano cominciare a fare i piloti di Ferrari e Mercedes nel restante scampolo di prove libere 1.

4.12 - Tornano ai box dopo una prova di partenza entrambe i ferraristi, in pista ci sono i soli Albon e Sainz. Di seguito i migliori settori della mattinata, tutti griffati da piloti Mercedes.

4.10 - Non è certo invece che tornerà in pista Antonio Giovinazzi, problemi idraulici sulla sua Alfa Romeo.

4.08 - Tornano in pista le due Ferrari, vedremo a breve se ci sarà la risposta ai super tempi siglati dalla Mercedes pochi minuti fa.

4.04 - Ora è il turno di Valtteri Bottas a riprendersi la vetta: 1'28"731 per il finlandese! Di nuovo davanti le due Mercedes, le Ferrari a circa un secondo.

4.03 - Gomme Soft anche per la Mercedes. Lewis Hamilton torna al comando siglando il miglior tempo in 1'28"807! 913 i millesimi di margine su Vettel, 1"105 su Leclerc. Le Frecce d'Argento fanno la voce grossa. Il britannico si ferma a un decimo circa dal miglior tempo delle prime libere del 2018.

4.00 - Un'ora di PL1 sono andate in archivio, Max Verstappen si inserisce in terza posizione a 326 millesimi dal crono di Leclerc. Bene anche Perez e Stroll con la Force India, 6° e 7° non lontani dalle Mercedes.

3.58 - Sebastian Vettel va ora al comando con il tempo di 1'29"720. Comincia a fare sul serio la Ferrari. Charles Leclerc si ferma in seconda posizione a 192 millesimi dal compagno. 804 ora i millesimi di ritardo di Bottas con una mescola di ritardo, 985 quelli incassati da Hamilton.

3.56 - Tornano in pista le due Ferrari con Charles Leclerc e Sebastian Vettel. Carlos Sainz soffia la quinta piazza nel frattempo proprio al tedesco, portandosi a 586 millesimi dalla Mercedes di Bottas.

3.53 - Si rianima un po' la pista con Sainz e Ricciardo che tornano in pista. I due sono appaiati in 12° e 13° posizione.

3.50 - Tornano in pista Russell e Kubica con la Williams, al momento 17° il pilota polacco, 19° quello britannico. Lando Norris è il primo degli altri dietro ai tre top team, 7° a 910 millesimi da Bottas.

3.47 - Ultimo in classifica dopo metà delle PL1 è Antonio Giovinazzi, staccato ben 6"3 dalla vetta. Qualche problema per il pilota italiano dell'Alfa Romeo che non ha ancora realizzato un giro veloce ed è fermo ai box con i meccanici che stanno lavorando sulla sua vettura, al contrario del compagno Kimi Raikkonen che è 15° a 2"4 da Bottas.

3.45 - Siamo a metà sessione. In pista i soli Hamilton e Norris.

3.43 - Tornano ai box le due Mercedes che continuano a tirare il gruppo nonostante una mescola più dura di quella utilizzata dai piloti Ferrari e Red Bull.

3.41 - Valtteri Bottas si porta ora in testa con il tempo di 1'30"524. Migliora anche Lewis Hamilton ma stavolta resta in seconda posizione a 181 millesimi dal compagno.

3.38 - Non riesce a migliorare anche Lewis Hamilton, che finisce largo e mette quattro ruote sull'erba.

3.37 - Sono ancora in pista le Mercedes, record nel primo settore per Valtteri Bottas che è costretto al bloccaggio dell'anteriore quando trova Leclerc sulla sua strada. Sempre gomma gialla per il finlandese.

3.36 - Secondo tentativo lanciato consecutivo per Leclerc che senza far raffreddare le gomme commette però un piccolo errore e non migliora il suo giro precedente. Sebastian Vettel nel frattempo accorcia fino a 463 millesimi da Hamilton, ma resta in quinta posizione.

3.34 - Nel secondo tentativo lanciato nessun miglioramento per Sebastian Vettel, che resta staccato di oltre un secondo dai tempi di Hamilton. Va meglio per Charles Leclerc che supera Verstappen e si issa in terza posizione, ad appena 210 millesimi dalla vetta, sempre con gomma Soft.

3.30 - Tanta attività in pista in questo momento, tutti i piloti sono in pista tranne i due Mercedes, Giovinazzi e Norris.

3.29 - Primo giro di giornata per Max Verstappen che si inserisce in terza piazza a 219 millesimi da Hamilton, con una mescola però di vantaggio perché anche l'olandese indossa una gomma Soft contro le Medium dei due piloti della Mercedes.

3.27 - Con gomma Soft Charles Leclerc si inserisce in terza posizione a 822 millesimi da Hamilton, Sebastian Vettel quasi in fotocopia si ferma a 916 millesimi dalla vetta in quarta posizione. Norris ha abbassato ancora una volta il suo tempo ed è quinto a 1"326 da Lewis.

3.25 - Si inserisce ora in terza posizione Alex Albon a 1"377 da Hamilton. Sono scese in pista le due Ferrari

3.23 - Non sono ancora tornati in pista né Vettel, né Leclerc. Si inseriscono in 4° posizione Grosjean con la Haas a 1"5 e Albon in quinta con la Red Bull a 2"4, entrambi con gomma Soft. Norris migliora per la terza volta il suo crono e si porta a 1"495 dalla Mercedes a parità di mescola.

3.20 - Migliorano ancora intanto Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, il britannico lima qualche millesimo al suo tempo ed è primo con 1'30"832, solo 86 millesimi il margine sul compagno di team. Terzo è sempre Norris ma a 1"771.

3.17 - Altri due tempi realizzato con gomma Medium, quelli di Lando Norris (McLaren) e Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo), per ora distanti 2"5 e 6" dal leader. Transita ora Yamamoto sul traguardo a 7"6 dal battistrada.

3.14 - Poche auto al momento in pista, con Lewis Hamilton e Valtteri Bottas che continuano a migliorare: 1'30"881 per il pilota britannico che ora ha 470 millesimi di margine sul compagno.

3.12 - Valtteri Bottas è il primo a registrare un crono con il tempo di 1'31"831 ma arriva Lewis Hamilton che abassa subito di un decimo il suo tempo in 1'31"723.

3.10 - E a proposito di piloti in pista, Naoki Yamamoto è al volante della Toro Rosso, 31 anni per il pilota giapponese del Super GT che fa il suo debutto in Formula 1.

3.09 - In precedenza, in regime di VSC, erano scesi in pista tutti gli altri piloti per il loro giro di installazione, le due Ferrari hanno compiuto il primo run con gomma Soft.

3.07 - Pista libera, si torna in pista con le due Mercedes di Bottas e Hamilton subito impegnate nel loro installation lap con gomma gialla. 

3.05 - Ancora attivo il regime di Virtual Safety Car, le poche auto scese in pista sono tutte rientrate ai box. L'auto di Carlos Sainz viene spinta fuori pista dai commissari.

3.01 - Attenzione, fermo in pista proprio Carlos Sainz! Virtual Safety Car

3.00 - Semaforo verde! Carlos Sainz è il primo pilota a scendere in pista nelle PL1 in Giappone. Tra i primi a scendere in pista anche Sebastian Vettel con la Ferrari.

2.57 - Cancellate dunque le PL3, la giornata di oggi assume importanza ancora maggiore in ottica gara.

2.53 - E subito la prima breaking news: la giornata di sabato è stata ufficialmente cancellata. Esattamente 2 minuti fa su Twitter quanto preannunciato con il precedente aggiornamento è stato appena confermato dalla F1. Le qualifiche andranno in scena domenica mattina alle ore 10 giapponesi, le ore 3 italiane.

2.49 - Partiamo subito proprio dal meteo. Dopo le due sessioni di oggi, alle 11.30 ora italiana, si riuniranno organizzatori e FIA per decidere se cancellare la giornata di sabato e spostare le qualifiche direttamente alla domenica, com'è già accaduto in passato nel 2004, data peraltro dell'ultima affermazione Ferrari a Suzuka con Michael Schumacher.

2.45 - Buongiorno a tutti cari e coraggiosi amici nottambuli di Motorbox. Siamo pronti a raccontarvi la prima sessione di prove libere del Gran Premio del Giappone, in un weekend che si preannuncia incertissimo sotto ogni punto di vista: quello prestazionale e quello meteorologico. Su Suzuka incombe infatti  il tifone Hagibis, ma prima del suo probabile arrivo dovremmo avere il tempo di vivere assieme le prime due sessioni di prove libere.


TAGS: formula 1 f1 2019 Live F1 JapaneseGP 2019 GP Giappone 2019 F1 GP Giappone 2019 Live GP Giappone 2019 LIVE Formula 1 PL1 GP Giappone 2019