Autore:
Simone Dellisanti

OLD STYLEE’ un circuito vecchio stile, con salite e discese come i circuiti più tradizionali della Formula Uno”. Con queste parole Kimi Raikkonen ha voluto descrivere il circuito di Spa-Francorchamps nella consueta intervista rilasciata al sito ufficiale Ferrari, prima del weekend di gara. Il tracciato belga piace molto al pilota finlandese della Scuderia Ferrari, dove è riuscito a salire sul gradino più alto del podio per ben due volte, nel 2007 e nel 2009, con la Rossa di Maranello.

ONLY YOU "C'è una certa differenza rispetto ad altri tracciati" ha continuato Kimi nella sua descrizione del circuito "quando sei in pista, sei isolato da tutti e da tutto, sei nella foresta in mezzo al nulla. Il circuito mi piace, anche se l’ultima chicane è stata leggermente modificata negli anni passati".

OVERTAKE IS THE WAY Il circuito belga presenta delle sezioni molto tecniche e difficili a causa dei molteplici tornanti che possono mettere in difficolta i piloti. Nonostante questo, Spa è un tracciato che permette anche tanti sorpassi e questo "è bello sia per i piloti che per gli spettatori", ha sottolineato Kimi. "Il tracciato è tecnico, caratterizzato da molti saliscendi, talvolta anche molto ripidi come l'Eau Rouge e, in TV, è difficile capire quanto sono difficili da interpretare. Solo quando sei lì comprendi quanto siano difficili certi tornanti ”.


TAGS: ferrari f1 2016 Raikkonen Eau Rouge f1 gp belgio