Autore:
Giulio Scrinzi

LA SFIDA CONTINUA A due settimane dall'ultimo round in quel di Shanghai, il Mondiale di Formula 1 2018 prosegue la sua corsa iridata in Azerbaijan, dove questo fine settimana si disputerà il GP locale sul circuito cittadino di Baku.

IL CIRCUITO Questa pista (non permanente) è stata ricavata nelle strade della capitale e creata in collaborazione con Hermann Tilke al fine di mostrare i più caratteristici scenari della città: il centro storico, il lungomare con il rettilineo dei box di 2,2 km (il doppio di quelli di Monza), la sede del Palazzo del Governo sono solo alcune delle location che questa tracciato sfiora. Lungo complessivamente 6,003 km e con addirittura 20 curve da affrontare, è il secondo circuito più lungo dopo Spa-Francorchamps.

LE MESCOLE DELLA PIRELLI Rispetto all'anno scorso, la Pirelli porterà in Azerbaijan delle mescole di due step più soffici: sul circuito di Baku, in particolare, piloti e team potranno utilizzare le Soft a banda gialla, le Supersoft e le Ultrasoft colorate di viola. Tenendo presente che la gara si disputerà dopo le 16, le temperature (dell'aria e dell'asfalto) andranno rapidamente a calare e saranno difficilmente stimabili per il fatto che la pista stessa è racchiusa tra i palazzi, con zone d'ombra (più fredde) alternate a quelle irradiate dalla luce (più calde). Un punto dove i pneumatici P Zero potranno essere raffreddati sarà il lungo rettilineo di oltre 2 km, al termine del quale però i piloti dovranno affrontare una staccata molto dura che metterà alla prova efficacia ed efficienza delle mescole 2018.

PRONOSTICI DELLA REDAZIONE Dopo le vittorie dell'Australia e del Bahrain, alle quali è seguito l'ottavo posto in Cina per il contatto con Verstappen, Sebastian Vettel arriva sul circuito cittadino di Baku da leader della Classifica Piloti, anche se con soli nove punti di vantaggio sul rivale Lewis Hamilton. A seguirli da vicino ci sarà anche Valtteri Bottas, senza dimenticare il vincitore di Shanghai, un Daniel Ricciardo in splendida forma che ha tutta l'intenzione di ripetere quanto fatto l'anno scorso in Azerbaijan, quando riuscì a centrare la sua prima (e unica) vittoria della stagione. Riuscirà l'australiano della Red Bull a ripetere di nuovo la stessa magia?


TAGS: formula 1 f1 f1 2018 formula 1 2018 f1 2018 gp azerbaijan f1 2018 gp baku anteprima f1 2018 gp azerbaijan anteprima f1 2018 gp baku