Autore:
Giulio Scrinzi

RICCIARDO CI PRENDE GUSTO La vittoria a Shanghai deve avergli fatto trovare dentro di sé quel qualcosa in più, perchè anche sul circuito di Baku, sede del GP d'Azerbaijan e quarto round del Mondiale di F1 2018, Daniel Ricciardo è riuscito a centrare la testa della classifica. Durante la simulazione da qualifica il pilota australiano ha fermato il cronometro sull'1'42''795, un tempo decisamente interessante che gli è valso la prima posizione provvisoria di giornata.

RAIKKONEN IN SCIA, POI VERSTAPPEN Dietro di lui, però, la Ferrari non è rimasta a guardare: gli ingegneri del Cavallino, infatti, hanno risolto i problemi incontrati durante la mattinata sulla SF71H di Kimi Raikkonen, che nel pomeriggio ha iniziato a collezionare giri veloci fino ad arrivare a soli 69 millesimi da Ricciardo. A sua volta ha fatto meglio delle FP1 anche Max Verstappen, autore al mattino di un botto contro le barriere che ha fatto suonare il campanello d'allarme nel reparto corse di Milton Keynes. Il suo 1'42''911 centrato nel pomeriggio, che gli è valso la terza piazza provvisoria, è probabilmente un tempo che può essere ancora migliorato da parte dell'olandese, ma piuttosto che esagerare e andare di nuovo a muro...

LE MERCEDES E VETTEL IN DIFFICOLTÀ Le due Frecce d'Argento, invece, non sono ancora perfettamente a loro agio con l'intricato circuito cittadino di Baku. A fine giornata il miglior pilota della Mercedes è stato Valtteri Bottas, quarto a 775 millesimi dal battistrada. Lewis Hamilton si è piazzato subito dopo, in quinta piazza, ma con otto decimi netti da recuperare sul miglior tempo di Ricciardo. E Vettel? Se al mattino non era andato oltre il decimo tempo, nel pomeriggio il tedesco della Ferrari ha fatto anche peggio, mettendo in bacheca un 11esimo riferimento cronometrico frutto di alcuni errori di troppo durante le simulazioni da qualifica.

CLASSIFICA DI GIORNATA Qua di seguito la classifica del venerdì sul circuito di Baku.

PILOTA TEAM TEMPO GAP
1. Daniel Ricciardo Red Bull 1'42''795  
2. Kimi Raikkonen Ferrari 1'42''864 +0.069
3. Max Verstappen Red Bull 1'42''911 +0.116
4. Valtteri Bottas Mercedes 1'43''570 +0.775
5. Lewis Hamilton Mercedes 1'43''603 +0.808
6. Fernando Alonso McLaren 1'43''700 +0.905
7. Esteban Ocon Force India 1'43''814 +1.019
8. Carlos Sainz Jr Renault 1'43''834 +1.039
9. Kevin Magnussen Haas 1'43''977 +1.182
10. Nico Hulkenberg Renault 1'44''091 +1.296
11. Sebastian Vettel Ferrari 1'44''127 +1.332
12. Sergio Perez Force India 1'44''142 +1.347
13. Romain Grosjean Haas 1'44''425 +1.630
14. Lance Stroll Williams 1'44''459 +1.664
15. Pierre Gasly Toro Rosso 1'44''712 +1.917
16. Charles Leclerc Sauber 1'44''940 +2.145
17. Sergey Sirotkin Williams 1'45''007 +2.212
18. Brendon Hartley Toro Rosso 1'45''051 +2.256
19. Stoffel Vandoorne McLaren 1'45''288 +2.493
20. Marcus Ericsson Sauber 1'46''042 +3.247

TAGS: formula 1 sebastian vettel kimi raikkonen valtteri bottas lewis hamilton f1 max verstappen daniel ricciardo f1 2018 formula 1 2018 f1 2018 gp azerbaijan f1 azerbaijan 2018 f1 2018 azerbaijan