GP Singapore, FP3: Vettel c'è! Prima lo spavento, poi il record
F1 2018

GP Singapore, FP3: Vettel c'è! Prima lo spavento, poi il record


Avatar Redazionale , il 15/09/18

3 anni fa - Sebastian Vettel, dopo le critiche ricevute ieri nelle FP2, si riscatta

Sebastian Vettel, dopo le critiche ricevute ieri per il piccolo errore nelle FP2, si riscatta infrangendo il primato della pista nelle PL3 e candidandosi a favorito numero 1 per la pole

Benvenuto nello Speciale F1 2018 GP SINGAPORE, composto da 8 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario F1 2018 GP SINGAPORE qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

SEB BATTE UN COLPO Sebastian Vettel c'è. Dopo il "bacio" di ieri al muretto dell'ultima curva del circuito di Marina Bay, dove domani andrà in scena il Gran Premio di Singapore, oggi il pilota tedesco della Ferrari ci riprova, sfiora lo stesso identico muro e poi si invola verso il nuovo record della pista, demolito di sei decimi (rispetto al crono di ieri di Kimi) grazie a uno straordinario 1'38"054. Il suo compagno di squadra, Kimi Raikkonen, si ferma a 1'38"416, ottenuto sempre con mescola Hypersoft, ed è secondo. Occhio però alla Mercedes, che sembra ancora un po' in difficoltà con l'assetto: Hamilton è difatti terzo a circa mezzo secondo, ma con il record nel secondo settore e sempre con tanto tempo perso nel primo; Bottas è invece quarto a quasi otto decimi ma con il record nell'ultimo.

VEDI ANCHE



LOTTA A DUE O A TRE? Per la pole sembrano dunque favorite le due Ferrari, davanti ai piloti della Mercedes, con la Red Bull più nascosta e impegnata in un lavoro specifico con la mescola più dura: la Soft. Daniel Ricciardo e Max Verstappen fanno solo un tentativo veloce nei minuti finali, ma si fermano rispettivamente a 1"1 e 1"2 dalla vetta, con l'olandese molto nervoso, che lamenta peraltro grossi problemi nella gestione del retrotreno della sua auto. Nella top ten terminano anche Romain Grosjean, Esteban Ocon, Sergio Perez e Fernando Alonso, con le due Force India che sembrano andare forte anche su tracciato non di motore, dimostrando i progressi fatti negli ultimi tempi. L'appuntamento per le qualifiche è alle 15, impossibile perderle.

RISULTATI FP3

Pos. Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Sebastian Vettel Ferrari 1:38.054   19
2 Kimi Räikkönen Ferrari 1:38.416 +0.362s 16
3 Lewis Hamilton Mercedes 1:38.558 +0.504s 14
4 Valtteri Bottas Mercedes 1:38.603 +0.549s 17
5 Daniel Ricciardo Red Bull-Tag Heuer 1:39.186 +1.132s 14
6 Max Verstappen Red Bull-Tag Heuer 1:39.265 +1.211s 10
7 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:39.747 +1.693s 14
8 Esteban Ocon Force India-Mercedes 1:40.073 +2.019s 14
9 Sergio Perez Force India-Mercedes 1:40.231 +2.177s 14
10 Fernando Alonso McLaren-Renault 1:40.254 +2.200s 10
11 Nico Hulkenberg Renault 1:40.450 +2.396s 17
12 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:40.559 +2.505s 13
13 Carlos Sainz Renault 1:40.591 +2.537s 14
14 Pierre Gasly Toro Ross-Honda 1:40.686 +2.632s 16
15 Stoffel Vandoorne McLaren-Renault 1:40.798 +2.744s 15
16 Charles Leclerc Sauber-Ferrari 1:40.915 +2.861s 20
17 Brendon Hartley Toro Ross-Honda 1:41.562 +3.508s 18
18 Sergey Sirotkin Williams-Mercedes 1:41.884 +3.830s 19
19 Marcus Ericsson Sauber-Ferrari 1:41.953 +3.899s 18
20 Lance Stroll Williams-Mercedes 1:42.220 +4.166s 18

Pubblicato da Simone Valtieri, 15/09/2018
Gallery
f1 2018 gp singapore
Logo MotorBox