Autore:
Giulio Scrinzi

FORATURA CONFERMATA La doppia foratura occorsa nello scorso GP d'Inghilterra dai due piloti della Ferrari, Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen, sta ancora facendo discutere. Proprio il fornitore ufficiale della Formula 1, la nostrana Pirelli, ha voluto dare una risposta definitiva all'accaduto, avviando delle indagini appena terminata la gara sul circuito di Silverstone. Il responso? Confermate le ipotesi che erano nate in primo luogo: la gomma del tedesco della Ferrari ha accusato una foratura lenta, mentre quella del finlandese ha avuto una sorte diversa che è ancora da definire con certezza.

IL COMUNICATO DELLA PIRELLI A riguardo, ecco le parole ufficiali della Pirelli utilizzate nel suo comunicato ufficiale: “Com'era evidente già da domenica pomeriggio, l'indagine completa ha confermato che la causa del problema sul pneumatico di Vettel è stata una foratura lenta. Il successivo ritorno ai box sulla gomma sempre più sgonfia ha portato alla rottura finale. Per quanto riguardo il caso di Raikkonen, la mescola danneggiata mostra meno chiaramente le ragioni dell'accaduto. Per questo motivo sono in corso ulteriori test e analisi di laboratorio per verificare con certezza cos'è successo”.


TAGS: formula 1 sebastian vettel kimi raikkonen f1 F1 2017 scuderia ferrari formula 1 2017