F1 2017, GP Malesia: la Ferrari utilizzerà lo stesso propulsore di Singapore anche in Malesia
F1 2017

La Ferrari utilizzerà il propulsore di Singapore anche in Malesia


Avatar di Simone  Dellisanti , il 22/09/17

4 anni fa - Il motore di Vettel, incidentato a Singapore, sarà utilizzato anche in Malesia

La power unit di Vettel, nonostante il forte colpo ricevuto sulla fiancata sinistra, non ha subito danni gravi

GOT DAMAGE Dopo il brutto incidente alla partenza del Gran Premio di Singapore tra le due Ferrari di Vettel e Raikkonen e la Red Bull di Verstappen, c'è da riportare solo una buona notizia: la power unit di Vettel, nonostante il forte colpo ricevuto sulla fiancata sinistra, non ha subito danni irreversibili e potrà essere riutilizzata nelle prossime gare. Secondo le ultime indiscrezioni provenienti da Maranello, sembra proprio che lo stesso propulsore incidentato a Singapore, sarà riutilizzato subito nella prossima gara del Mondiale prevista a Malesia, la prossima settimana.

VEDI ANCHE



OLIO...OLIO OVUNQUE Come sanno bene i fan del Cavallino Rampante, a Singapore le due Ferrari hanno portato a casa il peggior risultato possibile, epilogo reso ancora più amaro dalla consapevolezza che la pole position di Sebastian Vettel al sabato e la seconda fila di Kimi Raikkonen avevano dimostrato in pieno il potenziale della Scuderia Ferrari sul difficile circuito di Marina Bay. Invece tutto è finito ancora prima della prima staccata, con Seb che era davanti a Max Verstappen sul lato destro della pista e Kimi che stava sfilando la Red Bull dalla parte opposta. Quando la collisione multipla tra i tre, ha fatto uscire l'olio motore dai radiatori di Vettel, innescando il testacoda del tedesco, i meccanici hanno pensato che il motore del Cavallino Rampante avesse subito danni irreparabili, ma per fortuna così non stato.

ANCORA BUONA Nella giornata di ieri, dopo una attenta analisi effettuata dai tecnici di Maranello, è emerso che la power unit numero 3 può ancora dire la sua in questo Mondiale di F1 2017 e i danni subiti non hanno compromesso l’affidabilità dell’unità motrice. Come detto, gli ingegneri del Cavallino dovrebbero usare proprio questa p.u. nel Gran Premio della Malesia per cercare di spremere tutto il potenziale dei motori a disposizione della Rossa senza incorrere in future penalità, dovute alla sostituzione delle power unit limitate, per ogni team, dal regolamento. 


Pubblicato da Simone Dellisanti , 22/09/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox