Autore:
Giulio Scrinzi

ULTIMO ROUND Anche per quest'anno siamo arrivati all'ultimo appuntamento stagionale del Campionato di Formula 1 2018 con il tradizionale GP di Abu Dhabi, tappa ospitata dal circuito Yas Marina: questa pista, lunga 5,554 km, con 21 curve in totale ed una particolare uscita dai box tramite il sottopassaggio dedicato, è entrata nel calendario del Circus iridato nel 2009 e si trova sull'Isola Yas, a circa trenta minuti dalla capitale. Progettata dall'architetto Hermann Tilke, è dotata di un potente impianto di illuminazione che consente una transizione perfetta tra l'inizio della gara, programmato per le 17 locali, e la sua fine, in modo tale che il GP inizi con il sole e termini con il tramonto. Le strutture che la circondano, inoltre, sottolineano la grande ricchezza economica della zona: oltre al porto turistico con gli yacht ormeggiati, è presente anche l'hotel a cinque stelle Yas Viceroy Abu Dhabi che transita proprio sopra al circuito stesso ed offre una vista veramente suggestiva.

FATTI SALIENTI I piloti più vittoriosi sono a parimerito Sebastian Vettel e Lewis Hamilton, con entrambi tre successi all'attivo e che fanno primeggiare, allo stesso modo, sia la Red Bull che la Mercedes nella classifica delle vittorie riservate ai costruttori. L'anno scorso, infine, ha vinto Valtteri Bottas davanti al compagno di squadra Lewis Hamilton e a Sebastian Vettel.

CARATTERISTICHE

Gran Premio di Abu Dhabi
Paese Emirati Arabi Uniti
Luogo Circuito di Yas Marina
Cadenza Annuale
Fondazione 2009
Circuito di Yas Marina
Inaugurazione 2009
Lunghezza 5,554 km
Curve 21
Record del circuito 1'36''231 (Valtteri Bottas, Mercedes, 2017)

TAGS: formula 1 f1 f1 2018 formula 1 2018 f1 2018 gp abu dhabi f1 abu dhabi 2018