Autore:
Emanuele Colombo

IDROGENO PRÊT À PORTER Toyota crede nell'auto all'idrogeno e infatti il suo modello Mirai a fuel cell è già in vendita in Giappone, in Europa e negli Stati Uniti. La Toyota Mirai non è invece importata in Australia, dove per l'idrogeno non esiste alcuna stazione di rifornimento. Nondimeno, a scopo dimostrativo, il costruttore giapponese non ha rinunciato a far arrivare nel Continente tre esemplari della sua auto a emissioni zero e si è organizzata per effettuare rifornimenti mobili fai da te.

CAMION ATTREZZATO Ha attrezzato un autotreno con un compressore, che raffredda e comprime fino a 700 bar di pressione il prezioso gas prima di pomparlo nel serbatoio delle auto. L'idrogeno non viene prodotto a bordo, ma vi viene imbarcato in bombole. E sul rimorchio rimane abbastanza spazio per caricare una Mirai, nel caso la si volesse trasportare senza intaccarne l'autonomia (circa 550 km con un pieno da 5 kg di gas; il rifornimento richiede da 3 a 5 minuti).


TAGS: idrogeno fuel cell Toyota Mirai toyota australia stazione dirifornimento