Autore:
Marco Congiu
SCOCCA L'ORA Sembra che le nazioni europee si siano quasi messe d'accordo. Dopo la Francia, anche l'Inghilterra si appresta a mettere al bando l'acquisto di auto nuove a Diesel o benzina nel 2040. Il Ministro dell'Ambiente, Michael Gove dovrebbe dare oggi l'annuncio del piano pluriennale per migliorare le condizioni dell'aria e abbattere così l'inquinamento prodotto dalle automobili. Che, a onor del vero, è sempre inferiore rispetto a quello del riscaldamento domestico, ma questo è un altro discorso.
 
SOLO LE ELETTRICHE A quanto si apprende dalle prime voci che trapelano da Londra, a salvarsi dal bando dovrebbero essere solo le vetture elettriche. Addio, quindi, a qualsiasi veicolo nuovo a combustione interna, sia ibrido tradizionale o plug-in.
 
"CE LO CHIEDE L'EUROPA" Quante volte abbiamo sentito anche in Italia questa frase? Alcune delle maggiori città inglesi, Londra in testa, hanno più volte nel corso degli ultimi anni violato i parametri di pulizia dell'aria imposti da Bruxelles. Parte del piano multimilionario per ripulire l'aria - dove, ripetiamo, le auto non giocano un ruolo tanto dominante quanto i riscaldamenti domestici - prevede una ristrutturazione delle strade, con l'abbandono delle rotonde e dossi, che costringono le auto a frenare e accelerare nuovamente aumentandone quindi le emissioni.

TAGS: diesel benzina inghilterra auto nuove