Autore:
Marco Congiu

ADDIO DIESEL Arriva dalla Germania la notizia secondo la quale l’amministrazione di Monaco di Baviera stia seriamente vagliando l’ipotesi di vietare la circolazione dei veicoli a gasolio. A riportare il rumors è la Sueddeutsche Zeitung in un’intervista al sindaco bavarese, Dieter Reiter.

RISULTATI ALLARMANTI A fare paura a Reiter sono stati i risultati sulla qualità dell’aria. «I valori degli NOx sono scioccanti, non se li aspettava nessuno,» ha commentato il sindaco. Con queste premesse, le chiacchere potrebbero essere davvero poche: limitazioni ai Diesel più inquinanti.

200 MILA AUTO COINVOLTE Sarebbero, secondo le prime stime, circa 170 mila le auto coinvolte dal possibile blocco. «I divieti di circolazione sono una politica sbagliata» commenta un portavoce del Ministero dei Trasporti tedesco sulla vicenda. Una soluzione è stata proposta dagli ambientalisti della Deutsche Umwelthilfe, che hanno proposto un possibile retrofit per i motori Diesel Euro 5 che, così facendo, raggiungerebbero standard simili agli Euro 6, anche se non è chiaro chi dovrebbe accollarsi questo costo.

CAPITALI LIBERE DAI DIESEL Sono molte in Europa le città che si sono già “liberate” dai motori Diesel. Tra queste abbiamo Parigi, Madrid, Atene, Stoccarda e Milano che, con l’Area C, vieta l’accesso ai veicoli a gasolio con motori inferiori alle normative Euro 5. Di questo gruppo potrebbe presto far parte anche Londra, intenzionata ad istituire una Toxicity Charge di 10 sterline per qualsiasi veicolo Diesel inferiore ad Euro 5 intenzionato a circolare per la City.


TAGS: diesel monaco monaco di baviera