Autore:
Massimo Grassi

LA TURBO PER CHI NON SI ACCONTENTA Iniziamo col dire che, se la volete, dovete fare in fretta perché ne hanno realizzati unicamente 500 esemplari della Porsche 911 Turbo S Exclusive Series, una versione che più speciale non si può della coupé col della Cavallina. Speciale perché ha una livrea dedicata, speciale perché anche all’interno ci sono modifiche estetiche, speciale perché è più potente.

OGGETTO DA COLLEZIONE Andiamo però con ordine. Vabbè, le novità estetiche della Porsche 911 Turbo S Exclusive Series non passano di certo inosservate: livrea in tinta Golden Yellow Metallic interrotta in alcuni punti da bande longitudinali nere. Nero che torna nei cerchi in lega da 20” monodado, nei dettagli in fibra di carbonio e i 4 terminali di scarico. Lo stesso abbinamento di colori torna in abitacolo dove si trovano sedili neri con cuciture gialle e inserti in Alcantara e carbonio.

SUPERA I 600 CV Ma se hai una livrea tutta nuova ed esclusiva e un pacchetto di accessori che più ricco non si può che comprende PASM (Porsche Active Suspension Management) e ruote posteriori sterzanti, vuoi non modificare anche il motore? A Zuffenhausen hanno fatto anche questo e così il 3.8 della Porsche 911 Turbo S Exclusive Series ha avuto un’iniezione di 27 cv e tocca così i 607 cv e 750 Nm di coppia. Così potete schizzare da 0 a 100 in 2,9” e toccare i 330 km/h di velocità massima. Il cambio? Si può avere unicamente il PDK 7 rapporti.

SAPETE L’ORA? Se i 267.868 euro della Porsche 911 Turbo S Exclusive Series vi sembran pochi e in tasca vi ballano ancora un tot di euro potete mettervi al polso un cronografo esclusivo, prodotto anche lui in 500 esemplari, per la modica cifra di 9.950 euro. Vi avanzano spiccioli? E allora aggiungete 5.612 euro e vi portate a casa anche un set di valigie firmato Porsche.

 


TAGS: porsche porsche 911 porsche 911 turbo edizioni speciali