Contest

Ex Machina powered by Porsche


Avatar di Luca Cereda , il 25/09/14

7 anni fa - Porsche Italia preme sull'acceleratore delle giovani start up

A caccia di idee brillanti per l'innovazione d'impresa, Porsche lancia il progetto Ex Machina in collaborazione con H-Farm, la Silicon Valley nostrana. Pronti a diventare startupper? 

TI SOGNO, CALIFORNIA Per trovare l’America non serve volare oltreoceano. Basta andare a Roncade, aperta campagna trevigiana in riva al Sile, dove sorge una piccola ma promettente Silicon Valley. Tutta made in Italy. H-Farm (Human Farm) è semplicemente il più grande incubatore (e acceleratore) italiano di start up, calamita di giovani menti brillanti che sviluppano nuove app e modelli di business rigorosamente basati sul digitale. Ora anche con l’aiuto di Porsche Italia, a caccia di fresche idee con il progetto Ex Machina, un’iniziativa nata però soprattutto per incentivare un rapporto proficuo tra giovani e imprese. E offrire ad alcuni di questi l’opportunità di “uscire dal guscio”.

FASE 1 Che cos’è Ex Machina? Innanzitutto un “hackathon”: si chiamano così i contest attraverso i quali H-Farm, partner di Porsche e degli altri promotori di Ex Machina (Ferragamo, Brembo, Bonfiglioli, tanto per citarne alcuni) seleziona i progetti più promettenti da crescere nel proprio incubatore. Dunque, se avete una buona idea fatevi sotto. E fate presto ad iscrivervi. Nel weekend del 4-5 ottobre, presso la sede di H-Farm, scatterà infatti una maratona di 24 ore durante la quale i giovani team dovranno elaborare la loro idea di business in base a temi proposti da Porsche Consulting. Com’è possibile coniugare l’efficienza industriale con la personalizzazione tipica dell’artigianato? Come si trasforma un cliente soddisfatto in un ambasciatore del marchio? E ancora: quali soluzioni possono aiutare imprese diverse a fare rete? A tali quesiti dovranno rispondere i progetti dei team, sotto forma di app, software, o simili, con web, mobile e nuovi media (gli ingredienti principali dell’online marketing contemporaneo) al centro.

VEDI ANCHE



FASE 2 Dall’hackathon di Ex Machina usciranno 10 team finalisti che trascorreranno 90 giorni (dal 13 ottobre al 6 gennaio) nel Campus di H-Farm. Ciò significherà avere a disposizione  aule, mentor e tutor dedicati per mettere a punto la propria idea di business, da presentare a una giuria e alle aziende coinvolte in Ex Machina al termine del programma. Il 16 gennaio seguirà un’asta dove le aziende partner potranno aggiudicarsi il progetto per loro più funzionale, partendo da una base di 5.000 euro. I team finalisti, che manterranno i diritti intellettuali dei progetti presentati, riceveranno un corrispettivo pari al 20% del prezzo d’asta di ciascun progetto, sul quale potranno poi continuare a lavorare in collaborazione con le aziende.

NON HO L’ETA’? Per partecipare ad Ex Machina, oltre ad allestire (in fretta) un team qualificato per un hackathon, servono alcuni requisiti fondamentali: avere un’età compresa tra i 18 e i 35 anni e la disponibilità a frequentare full time i 3 mesi di camp presso H-Farm. Per il resto, la sfida è aperta a studenti, freelance, imprese, partite iva, disoccupati, senza distinzioni. Basta registrarsi tramite un form all’indirizzo http://exmachina.porscheitalia.com/subscribe  


Pubblicato da Luca Cereda, 25/09/2014
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox