IL DETENUTO RUPERT A chi si stesse domandando come è messo Rupert Stadler a una settimana o poco più dal giorno del suo arresto: l'(ex) Ceo Audi è ancora in carcere, e non tornerà in libertà almeno fino ai primi di luglio. L'imputato avrebbe infatti accettato di sostenere un altro interrogatorio da parte dei pm di Monaco di Baviera, impegnati a fare luce su quale ruolo abbia avuto il top manager del Gruppo Volkswagen nella vicenda delle false emissioni dei motori diesel. 

TELEFONATE CHIAVE In riferimento all'ormai pluriennale scandalo del dieselgate, Stadler aveva fatto il proprio ingresso nell'elenco degli indagati a fine maggio. Lo scorso 20 giugno il primo faccia a faccia con l'accusa. I pubblici ministeri, in particolare, sospettano che in passato il numero uno Audi abbia minacciato un dipendente che avrebbe rivelato agli inquirenti dettagli in grado di inguaiare l'azienda e il proprio Ceo. A sostegno della tesi, alcune intercettazioni telefoniche.

DIESELGATE, PAGA L'ELETTRICA? Stadler resterà dunque dietro le sbarre almeno un'altra settimana, e nonostante Audi abbia nel frattempo nominato Bram Schot a momentaneo leader, i riflessi della grana emissioni anche sulla sfera produttiva e commerciale non tardano a presentarsi. Il reveal ufficiale di Audi e-tron, il primo Suv 100% elettrico dei Quattro Anelli, era inizialmente stato programmato per il 30 agosto a Bruxelles, ovvero dove ha sede lo stabilimento ad hoc. Salvo il debutto essere rimandato a data da destinarsi, con location probabilmente negli Stati Uniti.

MERCEDES RINGRAZIA Audi si sarebbe affrettata a smentire come gli episodi siano tra di essi collegati. E come il lancio sul mercato della e-tron, previsto entro la fine del 2018, non sarà in alcun modo influenzato da un rinvio della premiere mondiale. Saltata la data del 30 agosto, Ingolstadt perderà in ogni caso la corsa contro il tempo con Mercedes, alla cui elettrica EQC verranno tolti i veli il 4 settembre. Solo un dettaglio, oppure no.


TAGS: audi auto elettrica dieselgate audi e-tron rupert stadler