Autore:
Giulia Fermani

FUORISALONE 2016 Fondere product design e design automobilistico, questo l’obbiettivo della collaborazione tra  Land Rover e Odo Fioravanti, stretta in occasione della Milano Design Week in corso in questi giorni. Il risultato è FreeRide, un progetto che trae ispirazione dalla nuova Range Rover Evoque Convertibile e che si potrà ammirare allo Spazio Click di via Forcella fino al 17 aprile.

DESIGN IN MOVIMENTO Il progetto voluto da Land Rover, in mostra all’interno del circuito Tortona Design Week, si ispira alle caratteristiche del quinto membro della famiglia Range Rover, nonché prima cabrio del marchio: la Evoque Convertible. L’installazione, realizzata dal vincitore del Premio Compasso d’Oro ADI nel 2011, Odo Fioravanti, ricrea attorno all’auto tre prototipi legati al mondo dello sport freeride della Convertibile. I tre motivi d’ispirazione, libertà, movimento e azione, corrispondono ad altrettanti ambienti di utilizzo: strada, montagna e mare, i quali a loro volta si traducono in una tavola da longboard, una da surfboard e una da snowboard. L’auto, disposta su un prisma, è circondata dai 3 concept, realizzati in alluminio, disposti su stecche inclinate. Alle loro spalle delle videoproiezioni evocano i rispettivi mondi di appartenenza. 


TAGS: salone del mobile range rover evoque land rover milano design week mdw 2016 snowboard Design Week mdw Range Rover Evoque Convertibile FreeRide tortona milan surfboard longboard