Pubblicato il 09/04/20

LA FAMIGLIA SI ALLARGA Prosegue l’ampliamento della gamma ibrida plug-in di Volkswagen, che dopo la Passat GTE (ecco la nostra prova video), la nuova Golf 2020 e Tiguan, potrebbe aggiungere alla famiglia GTE anche il crossover compatto T-Roc

FORMULA GTE La formula è sempre la stessa: motore 1.4 benzina da 150 CV abbinato a un elettrico da 115 CV, che nella modalità GTE (che si richiama tramite un pulsante dedicato) erogano più di 200 CV, a seconda del modello, regalando alla vettura un notevole boost in termini di prestazioni pure. Nel caso di Passat i cavalli totali sono 218, per Golf - e presumibilmente Tiguan - sono invece ben 245. Le batterie sono uguali per tutti i modelli e hanno una capacità di 13 kWh, capaci di garantire un’autonomia solo in elettrico che oscilla tra i 50 e i 60 km, a seconda delle dimensioni e del peso dell’auto.

Volkswagen T-Roc cabriolet

NON SOLO VW Tra l’altro, quelle di Wolfsburg non sono le uniche auto a beneficiare di questa particolare cura: lo stesso trattamento - stessi motori, batterie e potenze - è riservato anche alla nuova Octavia RS e Cupra Leon, e siamo sicuri che verrà presto applicato su altri modelli. Il prossimo potrebbe essere il piccolo crossover cittadino Volkswagen T-Roc che, se il mercato dovesse dimostrarsi interessato, vedrebbe presto una versione GTE ad alte prestazioni. Dal punto di vista delle prestazioni, T-Roc GTE si piazzerebbe tra la versione 1.5 TSI da 150 CV e la R 4Motion da 300 CV.

GRANDE VARIETÀ A confermarlo è Kai Philipp, responsabile delle motorizzazioni elettrificate di Volkswagen, che in una conferenza stampa ha dichiarato che, nel caso di T-Roc, “la piattaforma MQB ci darebbe sicuramente la possibilità di realizzarlo”. Se l’ipotesi dovesse concretizzarsi, il T-Roc diventerebbe uno dei modelli con maggior varietà di motori e proposte, con varianti a benzina, a gasolio e plug-in, per tacere della ormai imminente versione cabriolet.

Uno scatto di Volkswagen T-Roc R 4Motion

PREZZO Non abbiate fretta, però: al momento, le priorità del gruppo tedesco sono su Tiguan, come ammette lo stesso Phillip: “Tiguan è uno dei SUV più venduti sul mercato, ed è su quello che ci stiamo concentrando in questo momento”. Per quanto riguarda il prezzo è sicuramente presto per parlarne, ma possiamo immaginare una cifra inferiore ai 44.000 euro richiesti per il modello più potente, il T-Roc R 4Motion.
 


TAGS: ibrido plug-in t-roc volkswagen t-roc gte