Autore:
Paolo Sardi

CODICE FISCALE Levor-che-cosa? Chiedersi cosa possa mai voler dire il nome di questa concept con un'espressione stranita è assolutamente legittimo ma il dubbio è presto (si fa per dire...) svelato. La Subaru LEVORG porta infatti il suo destino scritto proprio nel nome, che non è una somma di lettere, un po' come un codice fiscale: la L è l'iniziale di Legacy e EVO è un pezzo di rEVOlution, mentre R e G sono due lettere prese dalla parola touRinG. Chiaro, no?

LA SVOLTA Tirando le somme, la Subaru LEVORG è dunque un prototipo che anticipa forme e contenuti della prossima generazione della familiare giapponese. Tra il chiaro e il fosco non si vede molto ma ce n'è abbastanza per cogliere una svolta stilistica importante in chiave sportiva. Lo svelano per esempio il taglio dei fari e la forma dei parafanghi. Interessante anche il motore che si vede nelle immagini, un boxer da 1,6 litri a iniezione diretta (DI) di benzina e turbo (T), anche se al momento di andare in listino la macchina avrà altre unità a guidare le vendite.


TAGS: subaru levorg tokyo motor show